Trionfo Belga a Mechelen: Gerfried Puck vince la 1.50m del CSI5*-W

Advertisement
Gerfried Puck in sella a Equitron Melody vd Smidshoeve

Frédéric Vernaet e Jos Verlooy completano il podio

Prima di prepararsi per la competizione più attesa della settimana, il Fancy Dress Western, il pubblico al Nekkerhal è stato deliziato da uno spettacolo di sport straordinario. Nella categoria del CSI5*-W a Mechelen da 1.50 m, alcuni dei migliori cavalieri del momento sono entrati in campo con l’obiettivo di conquistare la vittoria; alla fine, è stato il Belgio a dominare il jump-off, con la vittoria di Gerfried Puck e della BWP Equitron Melody vd Smidshoeve. Frédéric Vernaet ha sfiorato di poco la vittoria, dovendosi così accontentare del secondo posto, seguito da Jos Verlooy.

Dopo il ritiro di Kevin Staut e Julien Epaillard, sedici cavalieri sono rimasti per il jump-off. Gilles Thomas è stato il primo a rientrare in campo dopo aver terminato il primo giro in modo impeccabile in sella a Elfra van Beek Z (da El Salvador), uno stallone di nove anni allevato a ‘t Eirbissemhof, purtroppo, non è riuscito a terminare il secondo giro senza penalità. Successivamente, Frédéric Vernaet su Okina van de Bien (da Toulon) hanno palesemente cercato la vittoria stabilendo il tempo da battere a 36,33 secondi.

Poi è stata la volta di Jessica Burke con Nikey HH (da Herald van ‘t Ruytershof, allevatore: New Nordic Horses): il binomio ha terminato con un altro netto. La folla è impazzita quando Jos Verlooy e FTS Killossery Konfusion (da Siec Livello) verso hanno passato la linea finale senza commettere errori e posizionandosi al secondo posto della classifica provvisoria. Il figlio di F. e L. Glynn ha chiuso il giro nove centesimi di secondo più lento di Verlooy.

Thibault Philippaerts e Obama de La Liniere (da Marius Claudius), vincitori dei Sires of the World, e Koen Vereecke con Kasanova de La Pomme (da Bamako de Muze) hanno commesso un errore al primo ostacolo, abbandonando le possibilità di una vittoria. Il quarto giro netto è stato quello eseguito da Sara Vingralkova (CZE) e Kas – Sini DC (da San Patrignano Cassini) castrone BWP allevato da Rudy De Cooman.

Anche Pius Schwizer e Chelsea Z (da Chellano Alpha Z), nonostante il loro percorso impeccabile, non sono riusciti ad aggiudicarsi un posto in cima alla classifica. Con tre binomi ancora attesi in campo, il successivo binomio atteso era quello formato da Pieter Devos e Casual DV Z, allevata da Cornet Obolensky. Devos ha chiuso il percorso con la femmina di otto anni, ma non è comunque riuscito a raggiungere il tempo di Vernaet.

Poi è arrivato Gerfried Puck in sella Equitron Melody vd Smidshoeve (da Epleaser van t Heike), femmina BWP allevata da Hugo Stevens; i due sono riusciti nell’impresa terminando con il tempo più veloce della categoria, aggiudicandosi la vittoria e spingendo Vernaet e Verlooy rispettivamente al secondo e terzo posto.

Solo Jules van Hoydonck, con la sua Minte vd Bisschop (da Plot Blue), poteva ribaldare le sorti della gara, ma alla fine nessuno ha superato Puck. Il giovane belga ha avuto un debutto da sogno nel CSI5*-W di Mechelen.

Classifica completa

Foto © Paardenfotograaf.be – Gerfried Puck in sella a Equitron Melody vd Smidshoeve

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo