Un allenamento HIIT di nuoto per migliorare le performance a cavallo

Advertisement
Ragazza in vasca durante un allenamento in piscina

Con l’obiettivo di massimizzare le prestazioni e il benessere dei cavalieri, sempre più professionisti stanno esplorando nuove tipologie di training. Tra queste, l’allenamento HIIT risulta particolarmente interessante per via dell’efficacia del suo impatto sulla forma fisica degli atleti.

Chi pratica equitazione sa quanto sia fondamentale la preparazione atletica oltre alle ore passate a cavallo; nonostante il cavallo sia il vero atleta in questo sport, anche il cavaliere deve godere di ottima salute e forma fisica. Avete mai considerato di inserire un allenamento di nuoto nella vostra routine di allenamento?

La piscina potrebbe rivelarsi un prezioso alleato in preparazione delle competizioni equestri. Il nuoto rappresenta uno degli sport più completi e vantaggiosi per il corpo umano. Sia che tu sia un principiante, un nuotatore intermedio o esperto, i benefici sono sempre tangibili. Questa disciplina coinvolge tutti i gruppi muscolari, contribuendo ad aumentare la resistenza, a ridurre lo stress e a favorire la perdita di peso, il tutto con un impatto minimo sulle articolazioni.

Di seguito horseshowjumping.tv, in collaborazione con preparatori atletici professionisti, propone un nuovo programma di nuoto adatto per chi è alle prime armi e si inizia ad affacciare a questa pratica.

Nuotare ed equitazione: un programma di allenamento HIIT per principianti

L’allenamento ad alta intensità a intervalli (High Intensity Interval Training – HIIT) è una forma di esercizio che prevede brevi sessioni di esercizio intenso alternate a brevi periodi di recupero, ed è un metodo estremamente efficace per migliorare sia la resistenza cardiovascolare che il tono muscolare.

E’ scientificamente provato che questo tipo di allenamento contribuisca ad aumentare il V O2 max (massimo volume di ossigeno consumato per minuto – in millilitri – per chilogrammo di peso) e favorire la perdita di peso (Atakan et al., 2021). Non sorprende che sia stato anche scoperto essere una forma di esercizio più piacevole rispetto all’allenamento cardiovascolare a lungo termine (Thum et al., 2017).

Allenamento di nuoto

  • Riscaldamento: 200 metri (8 vasche da 25 m) nello stile preferito + 100 metri (4 vasche da 25 metri) di stile libero;
  • Ripetizione di 12 vasche da 25 metri composte da 4 di stile libero, 4 di kick e 4 a rana. – Riposa 20-30 secondi di riposo tra una ripetizione e l’altra;
  • Ripetizione di 12 vasche da 25 metri di stile libero alla massima velocità – Riposa 30-40 secondi dopo ogni vasca;
  • 100 metri di nuoto leggero nello stile preferito.

L’integrazione di un programma di allenamento HIIT alla propria routine a cavallo promette un rafforzamento della resistenza cardiovascolare e muscolare del cavaliere. Questa sinergia tra equitazione e nuoto, inoltre, potrebbe rivelarsi vantaggiosa per quegli atleti che desiderano migliorare la propria prestanza fisica.

© Riproduzione riservata.

Contenuto sponsorizzato.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo