WEF di Wellington: vittoria condivisa per Abigail McArdle e Amanda Derbyshire

Advertisement
IMG 0829

I risultati al Wellington Equestrian Festival (WEF) di venerdì: grande successo l’Adequan® CSI3* WEF Challenge Cup Round 2

Il WEF di Wellington ha regalato emozioni incredibili nella giornata di venerdì 19 gennaio con la competizione da $32,000 Adequan® CSI3* WEF Challenge Cup Round 2 andata in scena presso il campo Derby dell’Equestrian Village. Con sessantadue binomi al via, il percorso progettato da Olaf Petersen Jr ha messo alla prova l’abilità e l’agilità degli atleti, selezionando infine i quindici migliori per il jump-off.

Una sorpresa senza precedenti ha caratterizzato il finale, quando Abigail McArdle degli Stati Uniti, in sella a Olympia Van Het EikenHof, e Amanda Derbyshire della Gran Bretagna, con Otto BH, hanno concluso il barrage con un tempo identico di 39.85 secondi, condividendo così la vetta del podio. Derbyshire, sorpresa, ha dichiarato: “Quando ho finito il percorso, non avevo idea che avessimo pareggiato. Pensavo che Abigail fosse più veloce; aveva mantenuto il vantaggio fin dall’inizio.”

IMG 0830
Amanda Derbyshire & Otto BH, winners of the $32,000 Adequan® CSI3* WEF Challenge Cup Round 2. Photo © Sportfot

La vittoria di Amanda Derbyshire è stata una dimostrazione delle abilità di Otto BH, uno stallone dodicenne di Norton D’Eole con lo stesso padre dell’altra vincitrice, Toulon. Amanda ha sottolineato che questa competizione ha marcato l’inizio della stagione per Otto BH, il quale ha beneficiato di alcuni mesi di allenamento mirato a casa. Speranzosa ora Amanda punta al $140,000 KeyFlow Feeds USA CSI3* Grand Prix di domenica, questa volta in sella a Cornwall BH.

Abigail McArdle, ritornerà per il Grand Prix di domenica con la sua partner Olympia Van Het EikenHof; dopo la competizione di ieri ha detto: “Non pensavo che avrei avuto un cavallo come lei.” Ha raccontato la storia di come Olympia ha iniziato a far parte della sua squadra: “L’abbiamo presa come cavallo amatoriale dopo che la mia cara amica Taylor Land me l’ha consigliata. Abbiamo visto un grande potenziale in lei. È il cavallo più facile che abbia mai montato. Vuole fare bene ogni giorno e vuole sempre migliorare.”

Il terzo posto è stato conquistato da Cian O’Connor dell’Irlanda con Maurice, che ha concluso la gara con un impeccabile 40.08 secondi. La competizione di alto livello ha reso l’evento un momento indimenticabile per cavalieri e spettatori.

Classifica completa qui

Elle Boyd vince la Hamel Foundation / NHS 3’3” Medal

Tuttavia, il fascino dello spettacolo equestre a Wellington non si è esaurito con le gare di salto ostacoli. La Hamel Foundation / NHS 3’3″ Medal ha aggiunto una dimensione differente alla giornata di competizione nel Ring 6 presso Wellington International. Ventisette partecipanti hanno cercato di ottenere il miglior piazzamento, ma alla fine, è stata Elle Boyd a vincitrice in sella a Illusion Imperio Egipcio.

Boyd ha elogiato l’esperienza del suo compagno di squadra, un cavallo belga Warmblood di 16 anni, dicendo: “È un po’ più anziano ora, ma mi ha insegnato così tanto. Prima era un saltatore ad ostacoli, il che penso mi abbia aiutato immensamente perché i percorsi di Equitation sono molto facili per lui.” Boyd ha sottolineato la dedizione nel perfezionare la sua tecnica allenandsi a casa presso la Finally Farm: “Dedichiamo molto tempo nella pratica di percorsi più tecnici in modo che quando entriamo in campo, i percorsi sembrino più facili. Penso che tutto quel duro lavoro si sia davvero visto oggi.”

La seconda posizione è stata conquistata da Pavlina Escobedo, in sella a Envol De Riverland, un Selle Français di 10 anni di Ghelfi Ponies LLC. Hadley Hoeft con Castellan W si è piazzata al terzo posto, confermando il livello elevato della competizione.

Abigail McArdle & Olympia Van Het EikenHof, winners of the $32,000 Adequan® CSI3* WEF Challenge Cup Round 2. Photo © Sportfot

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo