Shane Breen conquista la Pearl Stakes da 1.45 m, Lorenzo De Luca sul terzo gradino del podio

Advertisement
Royal Windsor Horse Show Shane Breen (IRL) riding Cato Boy

Photo @RoyalWindsorHorseShow/Peter Nixon

I risultati del secondo giorno del CSI5* Royal Windsor Horse Show 2024

Sua Maestà il Re si è unito al Duca e alla Duchessa di Edimburgo per il terzo giorno del Royal Windsor Horse Show, che si è svolto oggi nei terreni privati del Castello di Windsor. Il Principe ereditario del Bahrain, S.A.R. il Principe Salman bin Hamad Al Khalifa, si è unito all’esclusivo elenco dei partecipanti nel Royal Box, che comprendeva anche l’ex Primo Ministro Theresa May.

Il CSI5* di salto ostacoli è iniziato ieri, con otto dei primi dieci cavalieri classificati al mondo che hanno partecipato alla gara di apertura, il Pearl Stakes, e alla gara principale della giornata, il Defender Stakes, presso la suggestiva Castle Arena.

HM King Charles III talking with Duke of Edinburgh and Jo Smith of DAKS at the Royal Windsor Horse Show In Partnership with Defender, held in the private grounds of Windsor Castle in Windsor in Berkshire in the UK between 1st – 5th May 2024

Nella seconda giornata del CSI5* Royal Windsor Horse Show, la categoria inaugurale è stata la Pearl Stakes. Questa prova ha visto sfidarsi 31 tra i migliori binomi del mondo su un percorso progettato dal course designer Bernardo Costa Cabral. Si trattava di una competizione a due fasi, con ostacoli da 1,45 me un montepremi di 15.000,00 €. All’interno dell’arena, incorniciata dal maestoso Castello di Windsor, i concorrenti hanno dato prova delle proprie abilità e, alla fine, su 31 partecipanti, ben 25 sono riusciti a concludere entrambe le fasi senza errori.

Matthew Sampson, il brillante cavaliere britannico che si era distinto come Leading Rider al London International Horse Show lo scorso dicembre, è entrato in in arena come nono dell’ordine di partenza, in sella alla sua affidabile compagna MGH Candy Girl; il binomio ha attraversato il traguardo in soli 25,80 secondi, sembrava quasi insuperabile.

La sua posizione, però, è stata presto messa in discussione dall’irlandese Shane Breen, che con il suo cavallo Cato Boy di 10 anni ha concluso il secondo giro con 0,03 secondi di distacco da Sampson. Nessun altro binomio è riuscito a eguagliare la velocità e la precisione mostrate da Breen e Sampson, sebbene l’italiano Lorenzo de Luca ci sia arrivato molto vicino.

L’Italia si è fatta valere grazie a Lorenzo De Luca, Primo Aviere dell’Aeronautica Militare, che si è classificato al terzo posto con lo stallone Cash du Plessis. Il loro doppio netto in 27,10 secondi ha dimostrato il livello dell’equitazione italiana nel panorama equestre internazionale. Altra ottima prestazione è stata quella di Giulia Martinengo Marquet in sella a Scuderia 1918 Calle Deluxe, che è riuscita chiudere la competizione al quinto posto.

Parlando dell’evento, Breen ha elogiato l’atmosfera e la tradizione che circonda il Royal Windsor Horse Show. “Non mi accorgo nemmeno della pioggia”, ha detto. “È sempre meraviglioso essere qui a Windsor – c’è la regalità, la tradizione, tanti eventi diversi in corso, tutti gli stand commerciali – è tutto davvero ben organizzato ed è un grande evento.”

Classifica completa qui

Fonte press release Royal Windsor Horse Show | @RoyalWindsorHorseShow/Peter Nixon

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo