A San Rossore lo strano record di Cime Tempestose

Advertisement
Fantini durante una corso di galoppo per rappresentare le corse all'Ippodromo di Livorno

Il figlio di Gleneagles cinque volte presente, sempre secondo, mai vittorioso

Sei corse nel programma della domenica 

Giornata ricca di interessi quella prevista all’ippodromo pisano di San Rossore con inizio alle ore 14:00 in pista grande. 

Sei le corse da disputare ma cinque di esse in particolare ad attirare l’attenzione per vari motivi. 

Premio Roberto e Armando Renzoni 

Condizionata sui 2000 metri dove c’è attesa per la ricomparsa di Road To Arc vincitore del Jockey Club (disputato a Roma nel 2021) e la presenza di Cime Tempestose, cinque volte presente a San Rossore ed altrettante volte giunto secondo. 

In miglioramento tra i partenti atteso  Vento di Passioni 

Premio Società Italiana di Mascalcia

Una condizionata riservata ai 3 anni sui 1300 metri dove spicca il nome di Majin Bu il britannico figlio di Adaay trainer e colori di Seba Guerrieri secondo nel Criterium di Pisa e facile conferma in maiden a Capannelle a metà dicembre.

Avversario temibile da non sottovalutare l’americano Tenjiku terzo nella Listed romana Divino Amore e Nora trainer e colori di Stefano Botti ottima all’esordio. 

Premio Massimiliano Losi

Handicap riservato ai 4 anni ed oltre sulla distanza dei 1200 metri -Tris Nazionale che si prospetta non di facile individuazione sul possibile esito finale. 

C’è Kodiac Blue il 5 anni che ha in Gian Matteo Lenzi il suo allenatore e proprietario alla ricerca del terzo successo consecutivo sulla pista di San Rossore. 

La Freccia Nera allenata da Marco Gasparini e Presidential Dancer castrone di Roberta Saviozzi  appaiono sulla carta  avversari più che temibili.

Premio Ersilio Verricelli 

Altro handicap per i 4 anni ed oltre previsto sui 1600 metri dato come TQQ di giornata. Bel rompicapo volendo andare alla ricerca della fortunata cinquina. 

Tra i quattordici cavalli alle gabbie le prime indicazioni portano verso Glory Box il 5 anni allenato da Pierantonio Convertino che ha mostrato un costante rendimento tale da farlo inserire nella top five dell’arrivo. 

Stesse possibilità per l’irlandese Proiettile visto bene nell’ultima uscita all’Ardenza e molto duttile sui vari tipi di terreno da affrontare. 

Nomi da non trascurare sono quelli di Don Checco e Ranger in Paradise così come Chic e Native Beach validi nomi per la scelta dei primi cinque. 

Premio Piero D’Inzeo 

Apre il convegno la corsa intitolata ad un nome eccelso dell’equitazione mondiale. Sulla distanza dei 1750 metri si sfideranno 12 cavalli anziani con Shiloh la femmina di 10 anni allenata da Giuseppe Renzi alla ricerca di altro buon risultato 

.Da spiare anche la prova di Poligama del duo Gasparini-Turri attesa in progresso e Enchanted Love finito bene sulla pista pisana nel Premio Tacito. 

8° Gran Premio Somaropoli 

Chiusura in allegria con i fantini impegnati sugli asinelli in una corsa che richiamerà l’attenzione dei più piccini ai quali sarà data anche la possibilità di offrire una carezza avvicinando questa particolare razza di equini nel parco giochi. 

Bruno Delgado

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
logo Stephex Horsetrucks
logo veteaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo