Bettendorf e Delestre condividono il primo posto nell’ultima prova del LGCT di A Coruña

Advertisement
Victor Bettendorf e Simone Delestre ad A Coruna

Terminata la decima tappa del Longines Global Champions Tour

In un finale davvero sorprendente, Victor Bettendorf e Simon Delestre hanno condiviso il primo posto nell’ultima prova da 100.000 € del Longines Global Champions Tour di A Coruña.

Il concorso ha attirato alcuni dei migliori cavalieri del mondo per l’ultima gara dell’evento iniziato venerdì 14 luglio e terminata domenica 16. Solo 22 dei 43 partenti sono riusciti a terminare il primo giro senza errori, promettendo uno spettacolare jump-off.

Undecisimo dell’ordine di partenza nel barrage, Victor Bettendorf in sella a Big Star des Forets, ha impressionato tutti con un percorso netto eccezionalmente veloce. Ma il vero colpo di scena è arrivato quando Simon Delestre su Iniesta V ha terminato la prova nello stesso tempo.

Il terzo posto è andato al talentuoso cavaliere tedesco David Will, in sella a Zaccorado Blue, che si è mantenuto in testo alla classifica fino a quando Bettendorf ha rubato la scena e migliorato il suo tempo.

Delestre ha commentato la rarità di questa situazione dicendo: “È davvero un evento raro, entrambi abbiamo vinto. Siamo tutti e due molto felici, soprattutto considerando il livello degli altri cavalieri presenti nel jump-off. È sempre difficile scegliere se rischiare di commettere un errore rimanendo fuori dal podio o rischiare tutto e ottenere un risultato fantastico.”

Bettendorf, che ha avuto un inizio deludente con un ritiro nella prima giornata, ha parlato della sua Big Star des Forets. “Sono davvero felice perché sto montando questa cavalla da solo sei mesi e penso che sia pronta per sfidare gare di livello ancora più alto in futuro. Ha continuato, entusiasta: “È una cavalla estremamente attenta. Devo solo trovare il giusto equilibrio con il suo temperamento affinché lavori al meglio”.

L’arena di Casas Novas ha assistito ad uno spettacolo più unico che raro. Delestre ha ringraziato il pubblico per il sostegno dimostratogli: “Il pubblico è incredibile, pieno di entusiasmo. Inizialmente non sapevamo cosa stesse accadendo fino a quando non abbiamo controllato i tempi”.

Il jump-off ha visto partire cavalieri del calibro di von Eckermann, Weishaupt, Lynch, Ahlmann, Kuhner e Bruynseels e solo 1,88 secondi separavano i primi sei cavalieri.

I tredici doppi percorsi netti hanno tenuto il pubblico con il fiato sospeso. Henrik von Eckermann su Dzara Dorchival ha conquistato il quarto posto, sfiorando il podio per soli 0,06 secondi, seguito da Philipp Weishaupt su Krokant al quinto posto, che ha registrato un tempo di 36,91 secondi, a soli 0,06 secondi di distanza da von Eckermann. È stata una promettente performance in vista della competizione che si terrà a Riesenbeck la prossima settimana.

Denis Lynch su Brooklyn Heights e Richard Howley Mansini Ltd si sono classificati rispetivvamente al sesto e settimo posto, dimostrando la loro abilità nel jump-off, ma senza poter competere con Bettendorf e Delestre.

I primi nove posti sono stati completati da due grandi nomi del salto ostacoli: Niels Bruynseels su Matador e Max Kuhner su Up too Jacco Blue. Entrambi hanno svolto un ruolo importante in questa finale emozionante, che ha segnato la chiusura del Longines Global Champions Tour di A Coruña.

Mentre il sole tramonta su un weekend indimenticabile di salto ostacoli, tutti gli occhi sono ora puntati sulla prossima tappa del Longines Global Champions Tour a Riesenbeck, dal 20 al 23 luglio.

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo