LGCT Monaco

Horsepower a Monaco prende una marcia in più al Longines Global Champions Tour 2023

Advertisement

Tutto è pronto per la nona tappa del LGCT

Con tre dei quattro migliori cavalieri del mondo e una serie di nomi sensazionali, il Jumping International di Monte-Carlo, la nona tappa del Longines Global Champions Tour, promette grande sport con lo sfondo magico di Port Hercule. Nella speranza di aggiungere i loro nomi all’elenco dei vincitori del prestigioso Longines Global Champions Tour Grand Prix du Prince de Monaco con uno dei premi più alti al mondo di 1,5 milioni di euro, tutto è in palio per questo fine settimana.

Monaco è parte integrante del calendario LGCT dal 2006 e lo scintillante scenario di Port d’Hercule e dell’iconico Palazzo del Principe a Monaco offriranno ancora una volta una sede spettacolare per il momento cruciale della stagione 2023 del Longines Global Champions Tour. Dal 29 giugno al 1° luglio, la festa di tre giorni del salto ostacoli di alto livello che si svilupperà lungo il famoso porto di Monte-Carlo offrirà un fantastico intrattenimento.

I migliori cavalieri e cavalli scenderanno sul Principato per affrontare impegnativi percorsi tecnici in una delle arene più difficili del Tour, dove audacia, portata e coraggio sono gli ingredienti chiave richiesti. Sorvegliato dai superyacht e incastonato nell’ex pit lane della Formula 1, questo evento è davvero unico nel mondo del salto ostacoli e richiama ospiti e appassionati.

Sul tracciato allestito sul Port Hercule, particolarmente impegnativo per via dell’arena ristretta, il pubblico potrà apprezzare le performance dei migliori al mondo. In testa a un gruppo di 51 cavalieri, tre dei quattro migliori al mondo saranno presenti per competere ai piedi del castello.

A cominciare dal numero 1 del mondo, lo svedese Henrik von Eckermann, protagonista indiscusso del momento. Vincitore del Longines Global Champions Tour Grand Prix a Stoccolma un paio di settimane fa, von Eckermann arriva a Monaco con l’obiettivo di scalare la classifica generale della stagione.

ll vincitore dell’LGCT Grand Prix di Monaco dello scorso anno, Max Kühner, è a Monaco per difendere il suo titolo. Sono presenti anche diversi ex vincitori tra cui l’irlandese Shane Breen, nel 2018 e in ottima forma con un secondo posto a Stoccolma.

Il cavaliere olandese Maikel van der Vleuten, attualmente numero 4 del mondo, vincitore a Monaco nel 2019 e attualmente in testa alla classifica provvisoria del Longines Global Champions Tour, l’italiano Emanuele Gaudiano che ha vinto nel 2016 e il brasiliano Bernardo Alves che ha ottenuto la vittoria nel 2010. Edwina Tops-Alexander, protagonista del Gran Premio LGCT di Madrid all’inizio di questa stagione, intende aggiungere Monaco alla sua lista di successi questa settimana.

I fan francesi potranno godersi i migliori campioni di casa come Julien Épaillard, numero 2 del mondo che ha mostrato la sua ottima forma nelle ultime settimane vincendo la tappa del Longines Global Champions Tour a Saint-Tropez con Donatello d’Auge. Arriverà a Monaco con il suo cavallo di punta. “È una competizione molto particolare”, dice il francese. “Il circuito di Formula 1 è diverso, e anche l’arena qui. È un posto che mi piace molto. È un po’ come un anello indoor, devi essere molto reattivo e avere l’istinto per ottenere le giuste distanze. È molto tecnico da impostare. Quest’anno, il premio in denaro è eccezionale. Ciò significa che ci sarà molta competizione. Sono davvero felice di venire a Monaco e ovviamente cercherò di fare del mio meglio”.

Altri top rider da tenere d’occhio sono i tedeschi Christian Kukuk e Christian Ahlmann, vincitori lo scorso fine settimana della tappa parigina del Longines Global Champions Tour, i belgi Jérôme Guéry, Pieter Devos e Niels Bruynseels, con Eric van der Vleuten, nonché i campioni mondiali Il numero 8 Harrie Smolders, Marlon Modolo Zanotelli, Denis Lynch, Bertram Allen e, ultimo ma non meno importante, la superstar britannica John Whitaker saranno sotto i riflettori.

L’incantevole location della Riviera e le lussuose strutture dell’evento di Monaco si uniscono per offrire un’esperienza straordinaria a famiglie, VIP, sponsor, proprietari e cavalieri. Monaco, che ospita anche la Formula 1 e l’ATP Masters di tennis, è un centro sportivo con molti fan di alto profilo presenti. Nel corso degli anni, SAS il Principe Alberto II di Monaco e membri della famiglia reale si sono uniti a leader aziendali e celebrità per tifare i tutti i concorrenti.

Per maggiori informazioni visita il sito www.gcglobalchampions.com

Foto LGCT (c) | Fonte LGCT Press release

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo