Vittoria di Denis Lynch e Cornets Iberio al Longines Global Champions Tour di Monaco

Advertisement
Denis Lynch conquista il primo posto al Longines Global Champions Tour di Monaco

Highlights del primo giorno Logines Global Champions Tour di Monaco

Il giorno del debutto del Longines Global Champions Tour di Monaco, Denis Lynch e Cornets Iberio hanno dimostrato di avere tutto per vincere la Federation Equestre de la Principauté de Monaco di 1,45 m.

Lynch e Cornets Iberio hanno dimostrato un’abilità senza precedenti e si sono fatti strada nell’arena più piccola del tour. In uno spettacolo mozzafiato,
il binomio ha segnato un tempo di 57.31, superando Francisco José Mesquita Musa e il quindicenne Catch Me Marathon per meno di mezzo secondo. Il pubblico è esploso in un fragoroso applauso quando Richard Howley e Mansini Ltd hanno preso il comando iniziale ma si sono dovuti accontentare del terzo posto assoluto.

Dopo la vittoria di domenica scorsa al Longines Global Champions Tour di Parigi nell’1.45m Against The Clock, Lynch e Iberio di Cornet stanno davvero mostrando la loro forma.

Parlando del successo di stasera, Denis ha esaltato le prove del suo compagno di gara. “Connor è un cavallo davvero competitivo, ha vinto in tutto il mondo e gli piace andare veloce, e stasera ci ha davvero riprovato”.
Nella location mozzafiato, annidata proprio accanto al pittoresco porto di Monaco, l’ambientazione idilliaca ha fornito uno sfondo straordinario per la gara, offrendo agli spettatori una vista impareggiabile dello spettacolo. Con le scintillanti acque del Mar Mediterraneo, l’atmosfera era davvero impareggiabile.

Uliano Vizzani ha messo insieme una pista tecnica e dura per i migliori cavaloieri internazionali. Anche se il percorso ha richiesto molta concentrazione, reattività e coraggio, è stata la prova di avere i migliori atleti di questo sport a Monaco.

Il primo round netto è arrivato presto dal secondo in classifica Patrick Stühlmeyer e Katcha HD che hanno tracciato la strada per il resto a venire. tempo. Richard Howley, che ha fatto il suo debutto nel tour questa settimana, ha preso rapidamente il comando per il momento su Mansini Ltd che ha fermato il cronometro Longines in 59,16 sec.

Marlon Modolo Zanotelli è sceso in campo con grinta su Heureuse Nouvelle WH,cogliendo ogni occasione.

C’è stata delusione per il binomio vincente della scorsa settimana dell’LGCT Grand Prix di Parigi quando Christian Ahlmann e Mandato van de Neerheida sono volati dall’alto verso il basso dell’arena, totalizzando 12 penalità.Ancora errori con Spencer Smith, Angelica Augustsson Zanotelli e Harrie Smolders.

Maikel van der Vleuten in sella a Dywis HH, Jane Richard in sella a Molly Mallone Z e Edwina Tops-Alexander in sella a Catenda hanno tutti dato il massimo , ma non sono riusciti a eguagliare il ritmo tenendoli fuori dal primi piazzamenti.

Denis Lynch e gli iconici Cornets Iberio sono stati velocissimi come sempre e hanno saltato in modo pulito spingendosi in testa battendo Francisco José Mesquita Musa su Catch me Marathon al secondo posto.

Ma questo è stato solo il primo assaggio dell’elettrizzante competizione che ci attende nei prossimi giorni. Gli spettatori non vedono l’ora di vedere i migliori cavalieri del mondo competere per gli ambiti titoli nella competizione a squadre GCL e il Longines Global Champions Tour Grand Prix du Prince de Monaco da 1,5 milioni di euro sabato alle 20:15 ora locale.

Foto LGCT | Fonte press releas LGCT

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
logo Stephex Horsetrucks
logo veteaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo