Cavaliada Tour: Daria Kobiernik vince il TRAF Eventing Tour

Advertisement
WKKW Daria Kobiernik

La vincitrice della classe TRAF Eventing Tour è stata Daria Kobiernik. I cavalieri di casa erano in ottima forma nella categoria Big Tour di oggi, e il migliore di loro è stato Krzysztof Ludwiczak in sella a Cros Blue.
C’è stata molta emozione nella classe del Big Tour di oggi, per il premio LOTTO e sotto il patrocinio del maresciallo della regione di Małopolska. La competizione è stata un’occasione per segnare punti Longines Ranking, oltre a punti per la World Cup Central European League e il CAVALADA Tour. Il primo round, all’altezza di 150 cm, si è rivelato difficile e alla fine 9 dei 39 binomi in campo sono riusciti a concludere senza errori.
 “Il percorso era molto serrato, i cavalieri dovevano essere concentrati fino in fondo, soprattutto a causa dell’ultima linea: due grandi oxer 10 e 12 e una doppia combinazione di verticali tra di loro”. – ha ricordato il direttore sportivo dello spettacolo – Szymon Tarant.
Alla fine, il migliore è stato l’ultimo ad andare: l’atleta polacco Krzysztof Ludwiczak a in sella al 13enne Cros Blue, vincitore dell’ultimo Gran Premio CAVALIADA di Cracovia dal 2020.
„Il percorso a prima vista sembrava abbastanza facile, ma si è scoperto che il progettista, ha impostato il livello giusto. La parte più difficile è stata l’intensità, non c’era tempo per riposarsi. Cros Blue è un cavallo davvero unico. Ci conosciamo da molti anni ormai, quindi ci sono abituato. Ha saltato alla grande e siamo riusciti a vincere. Siamo entrambi in buona forma, cercherò di rinfrescargli un po’ la testa, tornare alla normalità e speriamo di fare di nuovo del nostro meglio domenica”. – disse il vincitore.
 Il secondo posto, è andato al campione nazionale polacco Wojciech Wojcianiec con Chintablue, e Przemysław Konopacki ha chiuso il podio con Home-Run.
 Il leader della World Cup Central European League è ancora l’ungherese Zoltan Czékus. La seconda posizione spetta al lituano Andrius Petrovas e la terza al greco Angelos Touloupis. Quest’ultimo è ancora il migliore nella classifica del CAVALIADA Tour, seguito da Jarosław Skrzyczyński. Wojciech Wojcianiec è balzato al terzo posto dopo il risultato di oggi. Tutto si deciderà domenica nel Grand Prix, per il premio della PKO Bank Polski, con il patrocinio del Sindaco di Cracovia.
La categoria Middle Tour, per il premio di Krakowskie Zakłady Automatyki – Krakow Automation Works, con il patrocinio di Świat Koni, si è conclusa con la vittoria del cavalkiere di casa Dawid Skiba con La Vulkano L. Secondo posto di Krzysztof Ludwiczak con Confua, e terzo di Kamil Grzelczyk con il signor Dr Heigl.
Nella prima prova Immergas Dressage Tour il punteggio più alto spettava alla leader della classifica – Sandra Sysojeva con Jack Daniel’s – 69.900%. Ilona Janas, la viceleader, è arrivata seconda con Zi Zi Top e Anna-Maria Gawłowska è stata terza in sella a Cardamon.
 La vincitrice del Tour amatoriale, per il premio Acerbi Pharma, è stata la polacca Lena Rybak-Massalska con Hassan van de Wittemoere. Il secondo posto è andato a Elżbieta Jodłowska con il Rubin e il terzo a Katarzyna Łopatka con la Romania.
 Venerdì sera alla TAURON Arena Kraków ha segnato il finale della rivalità degli eventers, che si sono dati battaglia già a CAVALIADA a Varsavia, Poznan e Sopot. L’ultima prova ha tenuto il pubblico in tensione fino alla fin. Il primo percorso era tecnico e il tempo concesso era molto preciso. Sei binomi sono passati al secondo round, dove il galoppo dinamico era la chiave. La più veloce di loro è stata l’ultima ad andarsene: Daria Kobiernik con la sua Ideal Girl. Il secondo posto è andato a Mariusz Kleniuk con la purosangue Donna Summer, mentre Joanna Pawlak ha chiuso il podio in sella a Fantastic Frieda.
“Oggi si è svolto lo scenario perfetto per me e sono oltremodo felice. Mi è piaciuto il percorso: era impegnativo e adatto al livello della finale. Peccato che il leader Paweł Warszawski non si sia qualificato per il secondo round.  – ha detto Daria Kobiernik.
 La prova finale ha deciso i medagliati della Coppa indoor polacca. Oro alla vincitrice di oggi Daria Kobiernik, argento alla campionessa nazionale polacca nella categoria giovani talenti Julia Gillmaier e bronzo all’olimpionica di Tokyo Joanna Pawlak.
 L’ultimo appuntamento del programma di venerdì è stato la potenza , per il premio del Grupa MTP. Due cavalieri sono passati al round finale, ma solo uno di loro ha superato un muro di 210 cm: Marek Lewicki e Itoulon B, 9 anni. Il secondo posto è andato a Łukasz Brzóska con Quicklensky e il terzo al tedesco Christoph Amelong-Heiden in sella a Shacarola .

Centrum Prasowe Grupy MTP
nella foto:Daria Kobiernik

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo