Christian Ahlmann domina nella tappa di Coppa del Mondo a Mechelen

Advertisement
IMG 0247

Henrik von Eckermann è Gregory Wathelet completano il il podio

Come perfetta conclusione di un grande anno di sport, il 2023 si è chiuso con la vittoria del cavaliere tedesco Christian Ahlmann nella nona tappa della Longines FEI Jumping World Cup™ 2023/2024 Western European League davanti a un pubblico estasiato al Nekkerhal di Mechelen, in Belgio.

L’ordine di partenza prevedeva 41 binomi, ma solo sei di loro hanno terminato con un netto il difficile percorso progettato dallo chef de piste Bart Vonck. Alla fine a trionfare è stato l’uomo che nel 2011 ha conquistato la FEI Jumping World Cup™ di Lipsia, in Germania, con il suo castrone di 11 anni Mandato van de Neerheide.

Otto sono stati i binomi ritirati nel primo giro, e molti i cavalieri che hanno commesso diversi errori . La tripla combinazione numero sette – due verticali con un oxer – si è rivelata un punto critico per tanti cavalieri. Tra gli otto binomi con quattro penalità, segnaliamo la svedese Petronella Andersson, in sella a Odina van Klapscheut: il binomio è stato in più veloce, tagliando il traguardo in 66,75 secondi, ben al di sotto del tempo limite consentito di 71 secondi.

La competizione di Coppa del Mondo a Mechelen

Il percorso della prima fase si è rivelato complesso, con otto ritiri che hanno testimoniato le difficoltà, Dei quattro binomi con quattro penalità, la svedese Petronella Andersson è stata la più veloce con Odina van Klapscheut in 66.75 secondi.

Il veterano tedesco Hans-Dieter Dreher ha realizzato il primo percorso netto, seguito da Nicola Philippaerts del Belgio. Tuttavia, è stato Ahlmann a stabilire il tempo da battere nel jump-off, con una corsa impeccabile in 34.23 secondi. Henrik von Eckermann della Svezia, primo csvameee Gregory Wathelet del Belgio si sono classificati rispettivamente al secondo e terzo posto.

Ahlmann ha espresso la sua gioia per la vittoria, elogiando il suo cavallo per la sua eccezionale performance. Von Eckermann ha descritto la sua come “un po’ strana”, a causa di difficoltà riscontrate durante il percorso. Ha menzionato di essere scivolato leggermente durante la prima curva e poi nuovamente vicino al penultimo ostacolo.

Nel jump-off, il cavaliere svedese e primo della ranking mondiale Henrik von Eckermann ha portato la sua eccezionale cavalla Iliana alla conquista del secondo posto. Nonostante alcune difficoltà, il binomio ha chiuso il secondo giro senza errori in 34.67 secondi e posizionandosi sul secondo gradino del podio.

Il terzo posto è andato al talentuoso cavaliere belga Gregory Wathelet, in sella allo stallone di 12 anni Bond Jamesbond de Hay. Questo binomio, vincitore della terza tappa a Lione nell’ottobre precedente, ha entusiasmato il pubblico con un giro spettacolare in 35.23 secondi.

Gregory Wathelet ha ammesso la sua felicità per il suo terzo posto, ma ha ammesso che avrebbe voluto vincere in questa tappa in casa di Mechelen.

IMG 0246
Von Eckermann Henrik, SWE, Iliana
Vlaanderens Kerstjumping
Memorial Eric Wauters – Mechelen 2023
© Hippo Foto Media- Dirk Caremans
30/12/2023

La classifica generale

Con questa vittoria, Ahlmann è ora al 17º posto nella classifica della Western European League, puntando a garantirsi un posto nella finale Longines del 2024 a Riyadh, in Arabia Saudita, con cinque tappe ancora da disputare. La prossima sarà a Basilea, seguita da Lipsia e Amsterdam nei mesi successivi.

Classifica completa Longines FEI Jumping World Cup™ 2023/2024 WEL Mechelen qui

Classifica provvisoria Longines FEI Jumping World Cup™ 2023/2024 Western European League qui

Foto Copyright ©FEI/Dirk Caremans – Christian Ahlmann (GER) and Mandato van de Neerheide winners of the Longines FEI Jumping World Cup™™ 2023/24 – Mechelen (BEL)

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo