Cura e pulizia dei finimenti: una guida completa

Advertisement
IMG 6797

La cura del proprio equipaggiamento e la pulizia dei finimenti è un compito a cui ogni cavaliere dovrebbe regolarmente dedicare del tempo prezioso, questo non solo per mantenere la propria attrezzatura in condizioni ottimali, ma anche come forma di rispetto verso il cavallo e come disciplina personale.

L’equitazione, infatti, insegna l’importanza della cura e della manutenzione, perché meglio vengono tenute le attrezzature, più durano nel tempo e più sicure diventano. Non esiste un momento particolare dell’anno per dedicarsi a questa attività: ogni giorno è ottimo per pulire e ingrassare i propri finimenti dopo l’allenamento.

L’investimento per acquistare una sella, la testiera e gli accessori è notevole, quindi è importante prendersene cura adeguatamente, non solo per motivi estetici, ma soprattutto di sicurezza.

Il cuoio danneggiato può rompersi, mettendo in pericolo cavallo e cavaliere; molti proprietari trascurano la manutenzione dei finimenti fino a quando non si verifica un problema. Una regolare pulizia dell’attrezzatura, quindi, è necessaria per evitare problemi di diversa natura.

I prodotti ideali per la pulizia dei finimenti

Per iniziare, è fondamentale conoscere i diversi tipi di saponi e prodotti disponibili per la pulizia dei finimenti in cuoio.

I saponi per sella, come il classico sapone alla glicerina, sono ampiamente utilizzati per la loro capacità di rimuovere sporco e sudore senza danneggiare il cuoio. È consigliabile utilizzare acqua tiepida e un panno morbido per applicare il sapone, assicurandosi di non saturare il cuoio con troppa acqua. Questo perché l’eccesso di umidità può causare il deterioramento del cuoio nel tempo.

Dopo la pulizia con il sapone, è essenziale asciugare accuratamente i finimenti prima di applicare qualsiasi crema, olio o grasso per il cuoio: i prodotti come questi sono ideali per mantenere la pelle morbida e flessibile. Un condizionatore per cuoio dovrebbe essere applicato regolarmente, circa una volta ogni 30/40 giorni, per garantire che esso rimanga in buone condizioni. Una manutenzione regolare aiuta a prevenire la formazione di crepe e a mantenere l’integrità dei finimenti.

La pulizia dei finimenti del cavallo passo per passo

Per una pulizia profonda, è consigliabile iniziare smontando i finimenti – staccando le redini, aprendo le fibbie dalla testiera o liberando gli staffili della sella. Questo permette di esaminare ogni componente, rimuovere lo sporco accumulato sotto le fibbie e valutare eventuali danni che necessitano di riparazioni.

Una volta smontati, si può procedere alla pulizia con acqua tiepida e sapone per sella. Usare un panno morbido per applicare il sapone e rimuovere delicatamente lo sporco. Dopo la pulizia, asciugare accuratamente ogni pezzo con un panno asciutto.

Dopo che i finimenti sono completamente asciutti, si può applicare il grasso. Utilizzare le dita, una spugna o un pennello per lavorare il grasso nelle aree in cui il cuoio si sta arricciando o è particolarmente usurato. Lasciare che il grasso venga assorbito per alcuni minuti, quindi rimuovere l’eccesso con un panno pulito.

Questa fase è cruciale per prevenire la formazione di muffa e mantenere il cuoio in buone condizioni durante tutto l’anno.

Anche gli stivali da equitazione possono e devono essere puliti con regolarità e ingrassati con lo stesso metodo almeno una volta al mese. Le parti sintetiche, invece, richiedono un sapone delicato applicato con uno spazzolino da denti e un risciacquo accurato. Per rimuovere i peli e i residui dal velcro, si può utilizzare un pettine a denti fini e un ago da rammendo.

Conservazione dell’attrezzatura

Una corretta conservazione è essenziale per mantenere i finimenti in cuoio in condizioni ottimali. Il controllo del clima è il fattore più importante da considerare. Il cuoio è molto sensibile all’umidità, al calore, alla luce e al freddo.

L’ideale sarebbe conservare i finimenti in un’area moderatamente asciutta con temperature stabili. Una stanza ben ventilata e riscaldata con una porta chiusa può essere adatta.

Il problema più comune durante la conservazione è la formazione di muffa, che può causare il deterioramento delle cuciture e compromettere la sicurezza dei finimenti.

Per prevenire la muffa, è fondamentale evitare di riporre l’attrezzatura in contenitori ermetici o coperture di plastica che trattengono l’umidità. Invece, le selle possono essere conservate su supporti con imbottitura o in scatole traspiranti, assicurandosi che siano ben posizionate su un supporto per sella.

I finimenti dovrebbero essere conservati smontati per evitare che le parti metalliche corrodano o danneggino il cuoio. Avvolgere i componenti in stoffa traspirante e riporli in scatole ventilate con scaffali per mantenerli piatti e senza deformazioni. Controllare periodicamente i finimenti per assicurarsi che il cuoio stia “respirando” e non si stia deteriorando.

In conclusione, una manutenzione regolare e una corretta conservazione dei finimenti in cuoio non solo prolungheranno la vita delle attrezzature, ma garantiranno anche la sicurezza e il comfort durante le competizioni. Con un po’ di attenzione e cura, i vostri finimenti saranno pronti per affrontare la prossima stagione competitiva in perfette condizioni.

A. Ceserani

Fonte “The Horse Owner’s Essential Tips: Grooming, Feeding, and Maintenance” di Patrick S. Hook

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo