Daniel Deusser è il primo contendente del Rolex Grand Slam ai The Dutch Masters 2022

Advertisement
Photo for The Dutch Masters c Remco Veurink

Dopo la vittoria di ieri nel Rolex Grand Prix a ‘s-Hertogenbosch, in Olanda, il cavaliere tedesco Daniel Deusser è il primo contendente del Rolex Grand Slam 2022.
Il percorso progettato dal course designer Louis Konickx ha visto 12 combinazioni di cavalli e cavalieri finire il primo turno senza errori, accedendo così al jump-off a 9 ostacoli.
L’olandese Harrie Smolders, sul castrone Holsteiner del 2009, Monaco, è stato il primo a terminare la categoria con un doppio netto. Il tempo del binomio è stato di soli 38,03 secondi e gli ha permesso di guadagmare la pole position fino a che non è rientrato in campo Deusser.
Il cavaliere tedesco, infatti, ha spinto Smolders in seconda posizione dopo aver tagliato il traguardo in soli 37.90 secondi insieme a Scuderia 1918 Tobago Z, stallone del 2008 da Otangelo.
E’ stato un altro Olandese, Willem Greve, a conquistare il terzo gradino del podio grazie all’incredibile performance dello stallo KWPN del 2011, Grandorado TN: il binomio ha chiuso il giro in soli 38.40 secondi conquistando il terzo posto.
La top five è stata completata rispettivamente da Bart Bles, sul castrone BWP di dodici anni Kriskras DV, e dal belga Pieter DEvos sulla femmina baia del 2008, Claire Z.
Tutti gli occhi sono ora puntati sul secondo Rolex Grand Slam Major dell’anno, il CHIO Aachen, in Germania, dove Daniel Deusser non solo cercherà di difendere il titolo del 2021, ma cercherà anche di continuare il suo percorso come concorrente del Rolex Grand Slam.
Classifica completa qui: https://result.scgvisual.com/show/94/event/207/competition/7/result/
HSJ

Fonte The Dutch Masters 2022 Press Release
Photo for The Dutch Masters (c) Remco Veurink

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo