Desert International: James Chawke gioca bene le sue carte. Lorenzo de Luca presente.

Advertisement
Lorenzo de Luca Desert International Park 2024

Tre giorni di stage con Lorenzo de Luca e Leo Rauscher per i cavalieri della CTAcademy

James Chawke e Gamble non hanno perso un colpo dalla loro ultima uscita al Desert International Horse Park (DIHP). Dopo aver vinto diverse prove da 1,35 e 1,40 metri nel 2023, il binomio ha dato il via al Desert Circuit 2024 con una vittoria nel Welcome Speed 1,35 metri da 5.000 dollari di IDA Development. Ancora meglio, si è assicurato una doppietta con le sue due partecipazioni nella categoria. “È una sensazione fantastica. L’idea di venire qui era proprio questa. Entrambi i cavalli sono stati eccezionali”, ha commentato.

Chawke e Gamble sono arrivati tardi nell’ordine e l’irlandese ha inseguito il suo stesso tempo, stabilito all’inizio in sella a un altro soggetto. Nacara van Berkenbroeck Z, di proprietà di Alison Locke. Ha ridotto di oltre due secondi il suo tempo di testa, arrivando a 54,101 secondi con Gamble, prendendo tracciati diretti. Ma non è stato solo Gamble a dare a Chawke una grande fiducia all’uscita dalla prima del circuito di 10 settimane.

“Quello che era secondo, volevo vedere come si comportava oggi entrando subito in campo”, ha detto di Nacara van Berkenbroeck Z, un castrone Zangersheide di 11 anni. “Non mi dispiacerebbe farlo salire di livello e provare a farlo saltare un pò di più per vedere come se la cava. Mostrare Gamble è servito a vedere a che punto è per fare un piano dopo questa settimana con lui.”

Classifica completa: https://deserthorsepark.com/classes/detail?cid=40109&sid=5107

Gamble desert sport international
James Chawke and Gamble. Photo by High Desert Sport Photo

Una scuderia importante

“Ho un bel po’ di nuovi cavalli”, ha detto. “Abbiamo un cavallo di 8 anni che abbiamo allevato in Irlanda e che abbiamo appena portato qui. Lo terrò a disposizione per vedere com’è. Ho altri du nuovi cavalli, quindi ne avrò sette o otto da mostrare qui. Sono entusiasta. Ci sono molti cavalli nuovi, ma sarà bello vedere come sono e partire da qui”.

Il Desert Circuit 1 è caratterizzato dal salto ostacoli nazionale, che continua con il FarmVet Open Classic da 1,45 m da 10.000 dollari. Chawke e il suo team, composto dal collega irlandese Conor Swail e dalla canadese Vanessa Mannix, hanno una serie di cavalli per tutti i livelli in arrivo al Desert Circuit 2024.

I cavalieri della CTAcademy concludono tre giorni di apprendimento. Presente l’italiano Lorenzo de Luca.

Nell’arco di tre giorni, i cavalieri che hanno partecipato alla CTAcademy, organizzata da Cavalleria Toscana con l’aiuto di Neil Jones Equestrian, hanno imparato tutto quello che c’è da sapere per avere una carriera equestre di successo, con sessioni in aula, in palestra, in selleria e in campo. A condurre le lezioni a cavallo è stato il cavaliere italiano Lorenzo De Luca, con quattro sezioni distinte di lavoro in piano e di salto.

“I cavalieri qui mi hanno davvero impressionato”, ha commentato De Luca parlando dei partecipanti della CTAcademy. “Tutti e quattro i gruppi sono stati molto bravi. I cavalli hanno saltato benissimo e mi ha colpito molto il fatto che ogni cavaliere abbia capito cosa volevo e qual era il programma finale della lezione. Naturalmente avevano sistemi diversi, ma erano aperti ad ascoltare nuove idee. Hanno fatto un ottimo lavoro”.

Nel suo primo viaggio a DIHP, De Luca ha apprezzato tutto ciò che ha visto. “Ho sempre sentito parlare benissimo del Thermal in California. Non ho avuto dubbi sul fatto di venire. Ho scoperto un posto fantastico e spero di tornarci di nuovo”, ha detto. Tra i partecipanti al clinic c’erano juniores, dilettanti e cavalieri professionisti, tutti accomunati dall’obiettivo di acquisire un’equitazione più completa. Matt e Lindsay Archer, professionisti californiani che gestiscono la Shady Lane Farm, hanno partecipato con i loro cavalli.

Un’esperienza costruttiva

“La nostra esperienza con l’accademia è stata fantastica”, ha condiviso Lindsay. “Conosciamo Lorenzo da un po’ quindi eravamo entusiasti di lavorare con lui. Avevo un cavallo un po’ difficile con cui avevo bisogno di aiuto e lui è stato molto metodico nel risolverlo ogni giorno.

E’ stato fantastico perché ho avuto un brutto incidente circa tre mesi fa, quindi è stato molto utile fare questa esperienza di mental coaching. Anche il gruppo è stato fantastico.” Una delle parti preferite dei partecipanti – che ha attirato anche molti altri spettatori dall’esterno – è stata la dimostrazione con Leo Rauscher. Ha portato il suo cavallo per dimostrare le sue tecniche, e ha mostrato tecniche simili con i cavalli dei partecipanti.”L’equitazione con Leo è stata straordinaria”, ha continuato Lindsay.

video

Photo 1: Lorenzo de Luca. Photo by High Desert Sport Photo

Desert International Horse Park press release

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
logo Stephex Horsetrucks
logo veteaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo