FEI Nations Cup. Alla Spagna il primo giorno di Dressage a Montelibretti

Advertisement
Emiliano PORTALE (ITA) SCUDERIA 1918 FUTURE, FEI Nations CUP™ Montelibretti Italy 2024

Montelibretti – Al via presso gli impianti del Centro Militare di Equitazione di Montelibretti il secondo “atto” del Prosecco Tour che, fino a domenica 17 marzo, vedrà in gara ben 170 binomi provenienti da 17 nazioni tra cui, ovviamente, l’Italia.

Primo evento clou del calendario internazionale della disciplina olimpica del Concorso Completo che, rispetto alla prima tappa disputata dal 3 al 5 marzo scorso, si presenta con categorie ancora più impegnative.

La competizione più importante e attesa è senza dubbio quella a squadre per il primo degli otto appuntamenti del circuito FEI Nations Cup 2024 che, dopo Montelibretti, proseguirà con Chatsworth (GBR), Millstreet (IRL), Avenches (SUI), Strzegom (POL), Arville (BEL), Lignières (FRA) e Boekelo (NED).

La squadra a difesa del tricolore composta dal Sergente Maggiore Capo Emiliano Portale con Scuderia 1918 Future, dal Caporal Maggiore Pietro Majolino con Fearendile de Meara, dall’Agente delle Fiamme Azzurre Fosco Girardi con Euphorie e da Alessio Proia con Gatto Salta d’O ha svolto oggi una eccellente prova classificandosi al secondo posto per appena 2,90 punti di scarto.

La formazione spagnola, al momento comando della classifica con 100,30, è composta da Carlos Diaz Fernandez con Taraje Cp 21.10, Esteban Benitez Valle su Utrera AA 35 1, Antonio Cejudo Caro su Duque Hsm e Francisco Gavino Gonzalez su Ultrasource del cerro 35.

Lo spagnolo Carlos Diaz Fernandez con Taraje Cp 21.10
Carlos DIAZ FERNANDEZ (ESP) TARAJE CP 21.10, FEI Nations CUP™ Montelibretti Italy 2024

Il terza posizione la Svizzera con Felix Vogg su Cartania, Philip Ryan su Amansara e Nadja Minder su Victoryhope treille.

Francia e Australia si piazzano rispettivamente in quarta e quinta posizione.

Nel 3 stelle in testa l’Italia con Riccardo Gandolfi e Calipso del Sasso, seconda posizione per l’olandese Willemina Van Der Goes-Petter e Ekino, il terzo posto è di William Levett su Brideview Master George.

La classifica provvisoria del 2 stelle vede al primo posto la Svizzera Melody Johner con Captain Thin Lizzy subito seguita dall’Italia con Costanza Mantici su Daisy’s Diamante e, in terza posizione, ancora l’australiano William Levett su Monbeg Spot On.

Domani giornata dedicata ancora al rettangolo a chiusura delle prove e delle classifiche del dressage.

Ph. Massimo Argenziano – leader della team Italia il Serg. Magg. Ca. Emiliano Portale in sella a Scuderia 1918 Future

Magg. Francesco CARACCIOLO – Press Office Centro Militare di Equitazione

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo