Fei Nations Cup Youth 2018, prossimo appuntamento a Sopot

Advertisement
Alessandro Fontana ITA Scaccabarozzi JUN NC Gorla 2018 0

Quello appena trascorso è stato un fine settimana impegnato anche per i giovani cavalieri, le squadre giovanili di varie federazioni europee avevano un importante appuntamento ad Hagen per la sesta tappa della Coppa delle Nazioni giovanile, l’estensione del celebre torneo intercontinentale nata per sostenere e valorizzare la crescita sportiva dei giovani atleti.Tra le delegazioni presenti anche quelle italiani nelle categorie pony, children, junior e young riders: purtroppo solo un 6° posto per la squadra pony guidata da Giuseppe Forte con 40 penalità raccolte nei due rounds, con 24 penalità 6° posto anche per la categoria Children.Un podio conquistato invece per la categoria Junior che sta dando grandi soffisfazioni, in Germania l’equipe di Stefano Scaccabarozzi ha raggiunto il 2° posto alle spalle della vincente Olanda, con 8 penalità nei due rounds gli azzurri si sono lasciati alle spalle formazioni importanti come quella tedesca e quella francese.Neri Pieraccini in sella a Sorpresa della Favorita tra i migliori binomi azzurri insieme a Francesco Correddu e Necofix, entrambi i binomi hanno messo a segno un doppio netto, gli altri risultati: Elisa Ottobre con Cadanz (10-4) e Alessandro Fontana su Corphina (4-12) .Podio anche per gli Young Riders che salgono sul terzo gradino del podio occupato al primo posto dalla Germania (13 in tutto le penalità per loro) e al secondo posto dal Belgio (25 penalità), la squadra di Stefano Scaccabarozzi ottiene 27 penalità: Ignazio Uboldi e I survive de Kaluri (5-4), Maddalena Arena e Windrose (5-4), Bianca Gresele e Amarillo (9-5) e Michele Previtali (5-4).Ad Hagen ci sono state invece delle bellissime sorprese nei test individuali come il terzo posto di Michele Previtali nel Grand Prix Young Riders in sella a Lucaine e piazzamenti nella categoria Children sul percorso della Coppa di Costanza Sommaruga (6° posto) e Cristiano Mosca (8°) , il 4° posto in classifica di Lorenzo Patrese sul percorso della Coppa nella categoria pony.Prosegue il cammino dell’Italia dei giovani che in questo importante percorso internazionale sta raccogliendo tanta esperienza e non solo: arrivano anche bei risultati, al punto che nella categoria pony l’Italia è momentaneamente al comando della ranking generale con 235 punti davanti a Irlanda (200) e Germania (197.5).Buono il piazzamento anche della squadra Children, fra le prime tre classificate segue a breve distanza con soli 25 punti di distacco la seconda della classe, la Germania con 290 punti mentre la leadership è dell’Olanda con 325 punti.Secondo posto, anche se condiviso, per la squadra Juniors che con 280 divide la seconda posizione con la Germania alle spalle della squadra capolista, il Belgio con 335 punti.Infine la formazione Young Riders, la categoria più impegnativa vede l’Italia con ancora della strada da fare per raggiungere la parte nobile della classifica: gli azzurri sono al 5° posto con 240 punti e alla pari con la Francia, là davanti ci sono il Belgio al comando con 300 punti e poi Danimarca (seconda con 280 punti), Germania (terza con 255) e Svizzera (245), ma ci sono a disposizione ancora le due tappe di Samorin e Ciekocinko per accumulare punti prima della finale di settembre.
Source: www.fei.org – Fei Nations Cup Youth
Photo: Archivio HSJ

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo