FEI Sport forum: agenda fitta di eventi per l’IJRC

Advertisement
Ijrc logo 0

L’International Jumping Riders Club (IJRC) parteciperà nuovamente al FEI Sport Forum di Losanna (29-30 aprile) per massimizzare le opportunità di incontro con i responsabili delle decisioni e garantire che le opinioni dei soci si riflettano nelle molteplici discussioni.

Lo Sport Forum non vota le nuove regole, ma è un’opportunità per ottenere una prima comprensione delle proposte per il 2025 prima che vengano inviate alle federazioni nazionali e alle parti interessate per la consultazione, e per incontrare i responsabili dei dipartimenti FEI come quello del salto, quello legale e veterinario.

L’IJRC sarà rappresentato dal suo presidente Francois Mathy Jr, dal direttore Eleonora Ottaviani, dal consulente veterinario Stéphane Montavon e dagli altri membri del team Laura Borromeo e Beatrice Ottaviani.

Durante la permanenza a Losanna, il gruppo di lavoro dell’IJRC sulle classifiche Longines avrà un incontro separato con il Presidente della FEI, Ingmar de Vos, Stephan Ellenbruch, Presidente del Comitato Salto Ostacoli, e il Direttore Salto Ostacoli della FEI Todd Hinde.

L’IJRC si impegna a garantire che i giovani e gli altri cavalieri emergenti non siano svantaggiati da eventuali modifiche alla formula delle classifiche e abbiano accesso agli inviti a 5* in base al merito.
Un altro incontro con gli organizzatori del CSI comprenderà una discussione sulla serie di costi aggiuntivi addebitati ai cavalieri e ai proprietari durante gli eventi, con l’obiettivo di chiarire quali sono i costi essenziali e ragionevoli e quelli che sempre più spesso definiamo “costi di fantasia”.

L’IJRC incontrerà anche un rappresentante dell’Associazione internazionale dei grooms e parteciperà a una riunione del consiglio di amministrazione della Federazione equestre europea.

La presentazione più attesa nelle sessioni pubbliche è quella della Commissione per l’etica e il benessere dei cavalli della FEI, che dovrebbe formulare le raccomandazioni finali mentre l’ippica continua a raccogliere la sfida della Licenza sociale di operare e a riconoscere la percezione del pubblico in generale su come vengono curati i cavalli degli sport d’élite.

Da un punto di vista pratico, è urgente la riluttanza degli organizzatori di tutte le discipline a ospitare i campionati europei FEI. Un’altra sessione è dedicata all’esplorazione dei motivi. Solo Aquisgrana si è candidata a ospitare i campionati mondiali di salto del 2026. Storicamente i campionati senior sono stati assegnati con due o tre anni di anticipo in seguito a gare d’appalto. Ma secondo la piattaforma di candidatura della FEI, nessuna sede ha presentato una candidatura ufficiale per ospitare i campionati europei senior del prossimo anno nel salto, nell’eventing e nel para dressage.

L’Antidoping equino e i farmaci controllati è l’unico regolamento FEI che sarà sottoposto a revisione completa quest’anno ed è l’oggetto di un’altra sessione chiave. Il resto del forum è dedicato all’uguaglianza di genere nei ruoli e nei livelli chiave, alla salvaguardia e alla sostenibilità, con riferimento ai cambiamenti climatici e all’ambiente, con il contributo del Comitato Olimpico Internazionale.

International Jumping Riders Club (IJRC): dagli atleti, per gli atleti

Sin dalla sua fondazione nel 1977, l’IJRC ha lavorato instancabilmente per garantire che i migliori interessi del salto, dei suoi cavalli e cavalieri siano serviti dalla FEI e dai Comitati organizzatori.

Il Consiglio direttivo dell’IJRC è interamente composto da cavalieri in attività e/o da illustri cavalieri recentemente ritiratisi: François Mathy Jr (Presidente), Ludger Beerbaum, Emilio Bicocchi, Michael Duffy, Steve Guerdat, Rodrigo Pessoa, Kevin Staut, Richard Vogel. Il NARG (North American Riders Group) ha indicato Tiffany Foster come rappresentante nel nuovo consiglio direttivo insieme a Kent Farrington e Lauren Hough che possono sostituirla come vice.
Eleonora Moroni Ottaviani ricopre il ruolo di direttrice del Club e rappresenta gli atleti nel Consiglio dell’EEF e nel gruppo di lavoro sul salto.
I membri del Consiglio IJRC sono anche attivamente coinvolti nel Comitato FEI per il salto (Rodrigo Pessoa) e nel Gruppo di lavoro FEI per il benessere (Cayetano Martinez De Irujo).

Il Club svolge anche un ruolo di primo piano nel Longines Rankings Working Group ed è inoltre alleato del NARG.
L’IJRC ha un Memorandum of Understanding (MoU) con la FEI dal 2014 ed è stato il primo gruppo di cavalieri a ottenere questo status.
Ciò dà diritto all’IJRC di partecipare a tutte le consultazioni che precedono le modifiche alle regole sportive della FEI e ad altre questioni politiche.

Comunicato stampa dell’International Jumping Riders Club IJRC

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo