I Madrid in Motion vincono il round 1 della GCL a Roma

Advertisement
IMG 6738

Parte in modo entusiasmante la 14ª tappa della stagione LGCT 2023

Il team dei Madrid In Motion ha trionfato nella quattordicesima tappa della GCL 2023 a Roma, dimostrando di essere formato da cavalieri eccezionali.

Il team comprendeva da Laura Kraut e Maikel van der Vlueten ed è riuscito a conquistare la vittoria come unica squadra con 4 penalità. La competizione, svoltasi nell’iconico scenario del Circo Massimo di Roma è stata davvero spettacolare.

I Madrid In Motion hanno ottenuto anche un posto tra le prime quattro squadre del campionato, garantendosi così un pass diretto per le semifinali della GCL Super Cup ai GC Prague Playoffs.

I leader del campionato, i Riesenbeck International powered by Kingsland, hanno ceduto sotto la pressione dell’evento, consentendo ai Paris Panthers di prendere il secondo posto e di ridurre significativamente il divario fra loro in un momento davvero delicato in cui le finali di Riyadh sono sempre più vicine.

Gli Istanbul Warriors powered by Carpe Diem hanno ottenuto il loro primo podio dell’anno occupando il terzo posto grazie alle eccezionali performance di Efe Siyahi, Andreas Schou e Abdel Saïd.

Classifica del Campionato della Global Champions Lesgue 2023 in vista delle finali di Riyadh:

  • Riesenbeck International: 302 punti
  • Paris Panthers: 199 punti
  • Madrid In Motion: 264 punti
  • St Tropez Pirates: 237,5 punti
  • Stockholm Hearts: 225,5 punti

Maikel van der Vleuten ha detto: “Beauville è in ottima forma anche se, come abbiamo visto, è stato un percorso difficile. Laura ed io abbiamo cercato di montare al meglio delle nostre capacità e i nostri cavalli oggi hanno davvero lottato per noi.”

Ma la stagione non è ancora finita per gli Istanbul Warriors, che puntano alla fase finale cruciale del circuito GCL 2023 a Riyadh, in Arabia Saudita.

Abdel Said ha dichiarato: “Sicuramente andremo a festeggiare e goderci questo momento, ma la stagione non è ancora finita. Vogliamo ottenere altri podi, speriamo di farlo anche l’anno prossimo… stiamo costruendo per il futuro. Ci vuole tanto tempo in questo sport ed è bello che ora stiano diventando così regolari i nostri risultati. Quindi siamo davvero felici.”

In aggiunta ai commenti di Abdel, il cavaliere e proprietario della squadra, Efe Siyahi, ha detto: “Tutti i cavalli hanno saltato in modo incredibile, tutti i cavalieri hanno fatto un buon lavoro. Penso che siamo felici di essere saliti sul podio.”

In modo interessante, la tappa della GCL Roma ha visto una leggera variazione nel formato, poiché il percorso è rimasto lo stesso sia per il primo che per il secondo round, con un’altezza degli ostacoli aumentata di 5 cm (1,60 m) per il secondo giro.

Il secondo round è risultato molto tecnico e ha presentato molte difficoltà ai concorrenti, infatti metà delle squadre ha lasciato l’arena e nessun cavaliere ha terminato con un doppio netto fino si Madrid In Motion.

A Laura Kraut non solo è andato il primo doppio netto del secondo round, ma anche l’unico doppio netto. Il duo vincente, composto dalla Kraut in sella a Bisquetta, di 9 anni, e Maikel van der Vleuten con il navigato Beauville Z N.O.P., ha dato il massimo per costringere le altre squadre a inseguirli e alla fine hanno avuto la meglio.

Leggi le interviste di HSJ a Laura Kraut e Maikel Van Der Vleuten.

Classifica completa qui

IMG 6737
Il podio del primo round della GCL Roma 2023

Foto LGCT (c) – I Madrid in Motion: Maikel Van der Vleuten e Laura Kraut

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo