Il CHIO Aachen celebra i 25 anni

Advertisement
IMG 6761

(c) Rolex

Ginevra, 26 giugno 2024 – Dal 28 giugno al 7 luglio 2024, la comunità equestre si riunirà nuovamente presso il campo sportivo di Aachen Soers per il CHIO Aachen, un evento di fama mondiale con una storia ricca che si estende per quasi un secolo.

Ricco di prestigio e tradizione, il CHIO Aachen mette in mostra il meglio dello sport equestre e viene spesso paragonato ai Campionati di Wimbledon, poiché entrambi si svolgono sull’erba e sono tra le sedi più grandi e prestigiose nei rispettivi sport.

Conosciuto anche come il World Equestrian Festival, il CHIO Aachen attira più di 360.000 appassionati sostenitori durante i 10 giorni di competizione, segnando un record di partecipazione tra gli eventi equestri.

Rolex celebra 25 anni come Main Sponsor del CHIO Aachen, una partnership iniziata nel 1999 come parte di una relazione più ampia con l’equitazione che risale a quasi 70 anni fa.

L’affinità del marchio con la ricerca perpetua dell’eccellenza risale alle origini dell’azienda e queste qualità sostengono il supporto del marchio all’equitazione e la sua missione di unire e ispirare.

Il CHIO Aachen incarna questi ideali, offrendo una piattaforma per fare la storia e incoronare campioni.

Il Rolex Grand Prix al CHIO Aachen – la competizione di punta dell’evento, che si terrà domenica 7 luglio 2024 – richiede ai partecipanti straordinari livelli di precisione, atletismo e coraggio per affrontare la sfida presentata su tre round nel famoso impianto.

È uno dei quattro Majors dell’equitazione – insieme a The Dutch Masters, il CSIO Spruce Meadows ‘Masters’ Tournament e il CHI Geneva – che compongono il premio massimo dello sport, il Rolex Grand Slam of Show Jumping, che premia il cavaliere che vince, consecutivamente, il Grand Prix in tre dei più illustri eventi dello sport.

Per conquistare il Rolex Grand Prix al CHIO Aachen, i concorrenti devono spingere i limiti delle loro capacità. Le combinazioni cavallo-cavaliere devono esibirsi con grande armonia mentre lavorano come una squadra per superare una delle sfide più impegnative dello sport.

Questa prestigiosa competizione è stata vinta da alcuni dei nomi più famosi nello sport, inclusi sei Testimoni Rolex. Di questi, Rodrigo Pessoa è stato il primo a farlo nel 1994, e il cavaliere brasiliano tornerà nel 2024 con l’obiettivo di ripetere questo successo esattamente 30 anni dopo.

IMG 6762
Rodrigo Pessoa rides Major Tom in the Rolex Grand Prix

Parlando dell’evento, Pessoa ha notato: “Il CHIO Aachen è il mio Major preferito del Rolex Grand Slam of Show Jumping, poiché è l’equivalente di ciò che i Championships, Wimbledon, significano per il tennis, i Masters significano per il golf, e ciò che Daytona significa per il motorsport. Aachen ha tanta storia; sono stati compiuti incredibili exploit lì. Sin dall’inizio della mia carriera, ho sempre avuto il desiderio di vincere il Grand Prix lì. Ho raggiunto questo traguardo molto presto, e mi sento molto fortunato e grato per averlo fatto.

Daniel Deusser, l’ultimo Testimonial Rolex a trionfare in questa storica competizione, lo ha fatto davanti al suo pubblico di casa nel 2021.

Riflettendo sulla sua vittoria, Deusser ha detto: “Vincere il Rolex Grand Prix ad Aachen è stato un sogno che si avvera. Aachen è il mio Major preferito del Rolex Grand Slam, non solo perché sono tedesco, quindi c’è un pubblico tedesco e molti volti familiari con la mia famiglia a guardare, ma anche per l’intero spettacolo, l’organizzazione, la storia, tutto questo lo rende molto speciale. Le strutture sono incredibili, per uno spettacolo ippico; è un evento per i cavalli, per i cavalieri, per i groom, è semplicemente un grande evento.”

Nel corso della sua storia, Rolex si è concentrata sull’innovazione, spingendo i limiti e il miglioramento continuo, caratteristiche che sono sinonimo anche dello sport equestre. Il supporto di Rolex all’equitazione è guidato da valori perpetui che assicurano la continuità di competenza e conoscenza.

Questo è dimostrato attraverso una partnership con il CHIO Aachen CAMPUS, un centro internazionale di eccellenza equestre che si concentra sulla formazione, l’educazione e lo sviluppo digitale, e ha sede nel cuore del campo sportivo di Aachen Soers.

I Testimoni Rolex Meredith Michaels-Beerbaum e Jeroen Dubbeldam, entrambi precedenti vincitori del Grand Prix al CHIO Aachen, supportano pienamente questa iniziativa, avendo dedicato gran parte del loro tempo alla formazione delle future generazioni di cavalieri.

È così importante restituire qualcosa allo sport perché lo sport mi ha dato tanto. Se posso aiutare i giovani, dando il giusto esempio di come affrontare lo sport e come lavorare con i cavalli, allora è fantastico,” ha detto Dubbeldam, che fa parte del comitato di selezione della Young Riders Academy supportata da Rolex, un programma unico che offre ai giovani saltatori l’opportunità di ricevere formazione ed educazione di livello mondiale, e che nel 2024 celebra il suo decimo anniversario.

Oltre a supportare eventi e iniziative di livello mondiale, Rolex collabora con i più eccezionali atleti dello sport che personificano l’esperienza e la precisione del marchio attraverso i loro storici successi.

Dopo la sua vittoria nel Rolex Grand Prix a The Dutch Masters a marzo, il cavaliere olandese Willem Greve si recherà al CHIO Aachen con la speranza di continuare la sua ricerca per il Rolex Grand Slam of Show Jumping.

Ad oggi, solo un cavaliere ha raggiunto questo traguardo, il Testimone Rolex Scott Brash, che ha vinto il Rolex Grand Prix al CHIO Aachen nel 2015 come parte di un triplete storico.

Fonte Press release Rolex (c)

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo