Al via la tappa inaugurale della Longines League of Nations ad Abu Dhabi

Advertisement
Jur Vrieling (NED) riding Long John Silver 3 N.O.P.

Attesi i migliori team del mondo

Dal 8 all’11 febbraio, Abu Dhabi, la sontuosa capitale degli Emirati Arabi Uniti, diventerà l’epicentro del mondo dell’equitazione ospitando la prima tappa della prestigiosa Longines League of Nations 2024. Dieci delle squadre più competitive a livello mondiale si daranno battaglia per la gloria e il montepremi di 700.000€.

Abu Dhabi, città iconica tra le roventi sabbie del Golfo Persico, è rinomata per la sua modernità, con grattacieli che sfiorano il cielo e sfarzosi centri commerciali. Tra le sue meraviglie architettoniche spicca la Grande Moschea dello Sceicco Zayed, un simbolo di grandezza e magnificenza. Ma non è solo la sua bellezza a renderla un luogo straordinario; l’Al Forsan International Sports Resort, sede della prima tappa della LLN 2024, aggiunge un tocco di eccellenza sportiva all’atmosfera cosmopolita della città.

L’Al Forsan International Sports Resort, inaugurato nel 2010, è una destinazione all’avanguardia per lo sport, il fitness e il tempo libero. Situato strategicamente a soli 15 minuti dall’aeroporto internazionale di Abu Dhabi e dall’Abu Dhabi National Exhibition Centre, offre una gamma impressionante di infrastrutture sportive di livello mondiale: dai circuiti di go-kart approvati dalla FIA alle piste di ciclismo e jogging, dai campi da calcio FIFA alle strutture equestri, l’Al Forsan è il luogo ideale per gli amanti dello sport di ogni genere.

Dieci squadre provenienti da tutto il mondo si contenderanno il titolo nella prova di domenica 11 febbraio 2024, che si svolgerà in due round identici. Ogni team sarà composto da quattro membri nel primo round e da tre nel successivo, senza possibilità di scarto del peggior punteggio. La classifica finale sarà determinata dalla somma delle penalità nei due round.

A partecipare saranno i dieci migliori team della ranking list mondiale FEI di Salto Ostacoli:

  1. Ireland (IRL) – 13834 pts. Chef d’equipe: Michael Blake
  2. United States of America (USA) – 13532 pts. Chef d’equipe: Robert
  3. France (FRA) – 12890 pts. Chef d’equipe: Henk Nooren
  4. Germany (GER) – 12876 pts. Chef d’equipe: Otto Becker
  5. Switzerland (SUl) – 12514 pts. Chef d’equipe: Peter van der Waaij
  6. Great Britain (GBR) -12045 pts. Chef d’equipe: Di Lampard
  7. Netherlands (NED) – 11957 pts. Chef d’equipe: Jos Lansink
  8. Belgium (BEL) – 11552 pts. Chef d’equipe: Peter Weinberg
  9. Sweden (SWE) – 10237 pts. Chef d’equipe: Henrik Ankarcrona
  10. Brazil (BRA) – 9289 pts. Chef d’equipe: Pedro Paulo Lacerda

Il montepremi aggiunge ulteriore suspense alla competizione, con 230.000€ destinati al primo classificato, 150.000€ al secondo e 110.000€ al terzo.

Per coloro che desiderano approfondire il regolamento della LLN e seguire da vicino l’evento, è disponibile un articolo dettagliato nel nostro articolo, clicca qui. E per gli appassionati che non vedono l’ora di seguire le emozioni dell’equitazione mondiale, la lista completa dei partecipanti è consultabile online.

La tappa inaugurale della Longines League of Nations 2024 promette non solo grandi emozioni, ma anche di elevare il prestigio dell’equitazione a livello globale, confermando Abu Dhabi come una delle capitali dello sport e dell’eleganza.

Regolamento completo della Longines League of Nations 2024

Articoli correlati

Jur Vrieling (NED) riding Long John Silver 3 N.O.P. member of the winning team from the Longines FEI Jumping Nations Cup Final Barcelona on 30 September 2023 – Copyright ©FEI/Leanjo de Koster

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo