Longines Global Champions Tour, a Cannes il prossimo red carpet del salto ostacoli

Advertisement
unnamed 49

Dopo le spiagge di Saint-Tropez il Longines Global Champions Tour si sposta per far visita al red carpet di Cannes dove lo scorso anno trovò il suo momento di gloria il cavaliere spagnolo Sergio Alvarez Moya, la Riviera Francese quest’anno raddoppia il suo appuntamento LGCT con due location di straordinaria bellezza e suggestione: dalla natura e le spiagge quasi tropicali della spiaggia di Pampelonne a Ramatouelle (Saint-Tropez) al glamour e le luci nella città delle stelle sul  lungomare di Cannes, lo spostamento è breve ma abbastanza per proiettare partecipanti e spettatori in contesti profondamente differenti.Un altro podio potrebbe ulteriormente cementare la leadership dell’amazzone Edwina Tops-Alexander conquistata con 154 punti totali, seguita a soli 11 punti di differenza da Ben Maher, già vincitore per due volte quest’anno in GP Longines del Tour.Tra le sorprese di questa stagione balza all’occhio il 5° posto dell’under25 belga Jos Verlooy, il 22enne allievo di Harrie Smolders (un cavaliere che di questo torneo se ne intende), viaggia in scia dei grandi con 98 punti può rientrare a sorpresa tra i grandi protagonisti della stagione.Tra gli altri grandi nomi sono attesi Ludger Beerbaum (GER), Nicola Philippaerts (BEL), Olivier Philippaerts (BEL), Simon Delestre (FRA), Roger-Yves Bost (FRA), Maikel van der Vleuten (NED), Lorenzo de Luca (ITA), Harrie Smolders (NED), Peder Fredricson (SWE), Christian Ahlmann (GER), Pedro Veniss (BRA), John Whitaker (GBR) e Rolf-Göran Bengtsson (SWE), tutti pronti per la grande sfilata di stelle della settima tappa allo stadio Hesperides. Source: Press Release Longines Global Champions TourPhoto: LGCT – Stefano Grasso

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo