Rolex Grand Slam, pronti per il CHIO Aachen

Advertisement
Marcus Ehning Rolex Grand Slam - Ashley Neuhof

Foto: Rolex Grand Slam / Ashley Neuhof

Tra le più belle competizioni al mondo i Masters di golf, gli Open di Francia di tennis, e i 4 Major del Rolex Grand Slam di salto ad ostacoli, sono eventi in cui i migliori atleti ambiscono non solo a partecipare, ma a vincere più eventi consecutivi per scrivere il proprio nome nei libri di storia dei propri sport.

I Majors vantano una storia straordinaria e una tradizione di lunga data che li rende occasioni sportive sensazionali e imperdibili, che sono appuntamenti iconici nei calendari dei cittadini. Oltre al tennis e al golf, anche l’equitazione ha il suo calendario del Grand Slam, composto da quattro Majors – il Dutch Masters, il CHIO Aachen, il CSIO Spruce Meadows MastersTournament e il CHI Geneva – che si uniscono per formare il Rolex Grand Slam of Show Jumping.

Nel tennis, il termine Grand Slam si riferisce all’impresa di vincere tutti e quattro i Majors nell’arco di un anno, impresa che è stata raggiunta sei volte da cinque diversi atleti sia nel maschile che nel femminile. Nel golf, le regole sono rimaste invariate e ad oggi il primo e unico giocatore del settore maschile ad aver vinto un Grande Slam è stato Bobby Jones nel 1930. Per vincere il Rolex Grand Slam of Show Jumping – la sfida più importante di questo sport – i cavalieri devono vincere consecutivamente tre dei quattro Majors. Finora, nei 10 anni di storia dell’eventi, solo il britannico Scott Brash ha conquistato questa incredibile impresa.

Proprio come nel tennis, dove ogni Major ha il suo campo e la sua superficie – dalla caratteristica superficie blu dell’Arthur Ashe Stadium degli US Open ai campi in erba curata di The Championships, Wimbledon – ogni Major del Rolex Grand Slam of Show Jumping ha le sue ambientazioni uniche che mettono alla prova il coraggio, l’abilità e l’atletismo delle combinazioni di cavalli e cavalieri in gara.

Dopo la memorabile vittoria nel Rolex Grand Prix al Dutch Masters, il cavaliere olandese Willem Greve si reca al CHIO Aachen come concorrente del Rolex Grand Slam of Show Jumping. Greve, che ha vinto nell’arena indoor di Brabanthallen nei Paesi Bassi, dovrà ora adattarsi a uno dei palcoscenici più importanti di questo sport, il CHIO Aachen, dove i cavalieri gareggeranno in una grande arena in erba. Spesso paragonata a The Championships, Wimbledon, questa sede attira più di 350.000 appassionati per 10 giorni di gara – un record di presenze tra gli eventi equestri.

Come i vincitori degli Australian Open, Jannik Sinner e Aryna Sabalenka, che questa settimana cercheranno di continuare il loro Grande Slam agli Open di Francia (20 maggio – 9 giugno), Greve spera di continuare la sua ricerca della perfezione per diventare solo il secondo cavaliere nella storia a vincere il Rolex Grand Slam of Show Jumping.

Press release Rolex Grand Slam

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo