Steve Guerdat conquista la tappa di World Cup di Bordeaux

Advertisement
IMG 1394

Il mondo dell’equitazione è stato testimone di un momento epico sabato sera a Bordeaux, quando il cavaliere svizzero e campione Europeo in carica Steve Guerdat, in sella a Is-Minka, lasciando la francese Jeanne Sadran e Dexter de Kergleen hanno conquistato il cuore del pubblico con prestazioni eccezionali nel Gran Premio FEI Jumping World Cup di Bordeaux.

Per Steve Guerdat, questa vittoria ha un sapore particolarmente dolce. Dopo aver trionfato a Bordeaux quattro anni fa con il suo amato Victorio Des Frotards, ha riconfermato la sua abilità e determinazione portando alla vittoria la sua femmina grigia, Is-Minka. La folla di Bordeaux, con il suo calore e sostegno, ha giocato un ruolo fondamentale nel sollevare lo spirito di Guerdat. “È per emozioni come queste che faccio questo sport“, ha dichiarato. La sua calma, nonostante sia stato il primo a partire in barrage, ha testimoniato la sua esperienza e abilità. “È vero che non è mai un vantaggio partire per primo“, ha ammesso Guerdat, “ma alla fine, ero abbastanza felice perché era partita all’inizio della gara e quindi ha avuto tempo di riposarsi prima del barrage, e alla fine questo si è trasformato in un vantaggio per me“.

Grandi risultati anche per Jeanne Sadran, giovane amazzone francese di soli 22 anni, che ha raggiunto un risultato eccezionale nella sua carriera con il suo stallone Dexter de Kerglenn. A soli 1,4 secondi di distanza dal vincitore, ha dimostrato una maturità e un talento sorprendenti. “Non sono delusa“, ha detto con modestia, “sono molto felice, ed è stata una gara importante per raccogliere gli ultimi punti della Coppa del Mondo e sperare nella finale a Riyadh. Avevo visto il barrage di Steve e francamente, non mi sentivo in grado di andare più veloce. Lo sapevo fin dall’inizio. Dopo, ho comunque giocato per ottenere il miglior piazzamento possibile e cercare di superare Harry (Charles). Ma sono consapevole che al momento non sono in grado. Sono particolarmente felice del mio cavallo, che ha dato tutto e oggi è sicuramente un punto di svolta per me con il mio miglior piazzamento di sempre in un Gran Premio 5*“.

Questo podio eccezionale è stato completato da Harry Charles, il giovane cavaliere britannico, che ha mostrato un’abilità e una determinazione impressionanti con il suo stallone belga Sherlock.

La folla di Bordeaux ha dimostrato ancora una volta di essere un elemento fondamentale in questo evento, da di forza agli atleti e contribuendo a creare momenti indimenticabili per tutti gli appassionati.

Classifica completa LONGINES FEI JUMPING WORLD CUP di Bordeaux qui


Classifica generale LONGINES FEI JUMPING WORLD CUP qui

Foto: Steve Guerdat loves Bordeaux and its public, and he showed it by taking a clear victory with a mare, Is-Minka, in whom he has believed for four years. © Artiste Associé

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo