Successo di Elliott Rowe nel British Speed Derby di Hickstead

Advertisement
IMG 6665

Elliott Rowe vince il British Speed Derby di Hickstead (c) Boots and Hooves Photography

Hickstead, 22 giugno – Una nuova firma si è aggiunta al Trofeo Memorial Liz Dudden ieri, quando Elliott Rowe ha trionfato nel British Speed Derby in sella allo stallone di 11 anni Hyperion VP Wisbecq. Rowe, partendo diciannovesimo su ventisei, ha completato il percorso con un solo errore, chiudendo con un tempo totale di 100.97 secondi e superando Jessica Hewitt e Hot Bluebird, che hanno finito terzi.

L’ultimo a scendere in campo è stato Harriet Biddick con Silver Lift, tre volte vincitore della competizione.

Biddick mirava non solo a stabilire un nuovo record con una quarta vittoria, ma anche a riscattarsi dal ritiro dell’anno scorso dovuto a un incidente con la testiera.

Tuttavia, due errori hanno aggiunto 8 secondi al loro tempo finale, facendoli chiudere a 103.12 secondi, il che li ha portati a spostarsi al secondo posto.

Sono al settimo cielo – gli ostacoli sembravano arrivare velocissimi, ma lui è stato fantastico,” ha dichiarato Rowe, che risiede a Uckfield. “È la seconda volta che partecipo al Derby della Velocità; l’anno scorso, Ryan Lockwood ha montato il mio cavallo perché io avevo una clavicola rotta. Così oggi non ho dovuto guardare dagli spalti.

Ho sempre avuto un piano su cosa dire se avessi vinto qualcosa del genere, ma devo dire che è molto meglio nella realtà! È un sogno che si avvera, entrare nel gruppo di questi cavalieri che hanno vinto il Derby della Velocità,” ha aggiunto Rowe. “Lo conosco da circa tre anni. È un cavallo fantastico.

La vincitrice dello scorso anno, Ella Dalton, non ha potuto difendere il suo titolo dopo una caduta in una gara precedente, ma ha attribuito a Rowe, come suo allenatore, un ruolo fondamentale nel suo successo. “È stato bello allenare qualcuno a vincere, ma vincere di persona è tutta un’altra cosa,” ha commentato.

Nonostante la delusione per i due errori iniziali, Harriet Biddick spera di tornare il prossimo anno per ottenere quel record tanto desiderato. “Sono davvero orgogliosa di Silver Lift oggi. Ha avuto una scivolata nella Qualificazione del Derby della Velocità giovedì, quindi forse all’inizio sono stata un po’ cauta, ma poi ho iniziato a montare molto meglio verso la fine del percorso. È stato semplicemente fantastico, e si è davvero divertito – a 19 anni, ed è uscito energico come all’inizio. Vedremo come si sentirà l’anno prossimo – oggi ha completato il percorso con facilità, quindi non c’è motivo di non pensare al prossimo anno, se si sentirà altrettanto bene.

Nella giornata di ieri, William Fletcher ha ottenuto la sua prima vittoria nella International Arena di Hickstead, superando 56 avversari e conquistando l’Hickstead Master’s Trophy da 1m50 con la cavalla grigia di 11 anni Iwalinde.

È fantastico – non riesco a crederci,” ha detto William. “Il cavallo ha saltato in modo eccezionale. Sono così contento – entrare in quel campo e uscire con una vittoria contro alcuni dei migliori cavalieri del mondo è stato semplicemente fantastico.

Per i risultati completi, clicca qui.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo