Macon Chaintre: Julien Epaillard precede Jerome Guery nel Gran Premio 4* della cittàdi Macon.

Advertisement
Macon con la vittoria del CSI 4*

Il programma dell’edizione 2024 del Jumping International de Mâcon Chaintré prometteva momenti di grande sport. Il Grand Prix 4* con i colori della città di Mâcon.

Dedicato a Patrick Journet – ha visto una grande partecipazione e il pubblico non si è sbagliato! In gara sul percorso di 1,55 m tracciato dal maestro francese Cédric Longis, i cinquanta campioni al via hanno offerto uno scenario perfetto. Dopo uno confronto a sette, la vittoria è andata al francese Julien Épaillard con Donatello d’Auge. Il numero 4 del mondo ha battuto un altro binomio molto noto, nientemeno che il vicecampione del mondo 2022 Jérôme Guery.

Julien Épaillard, vincitore del Grand Prix 4* de la Ville de Mâcon con Donatello d’Auge:
“Penso che il percorso iniziale sia stato perfetto. Sette binomi in barrage sono l’ideale! Donatello non era in gran forma dopo Fontainebleau e Windsor, quindi gli ho concesso qualche settimana di riposo totale. Tutto andava bene dal punto di vista veterinario, quindi è tornato con i suoi amici al pascolo per quindici giorni e qui l’ho trovato in ottima forma. Sembra essere di nuovo di buon umore! C’è una grande atmosfera qui a Mâcon. I cavalli sono alloggiati in grandi box , le piste sono eccellenti, abbiamo molto spazio per fare un buon lavoro e anche le condizioni per i groom sono ottime. Le persone qui sono adorabili, il che non guasta. Un grande grazie a tutti!

Jérôme Guéry, secondo nel Grand Prix 4* de la Ville de Mâcon con Quel Homme de Hus: “È vero che Quel Homme sta tornando a questo livello di competizione dopo una lunga assenza. Sentivo che era in buona forma e ho pensato che fosse il momento di lavorare ancora sui salti, perché anche questo fa parte del suo ritorno in forma. Non posso andare veloce come Julien Épaillard, ma il cavallo risponde perfettamente a tutto ciò che ci aspettiamo da lui in questa fase e tutto il team è molto felice di vederlo tornare in questa forma. È di buon auspicio per il futuro. È stato un weekend fantastico, con alcune vittorie e molti piazzamenti. Siamo venuti qui per allenare i cavalli ma anche per vedere a che punto eravamo con Quel Homme al Gran Premio, quindi i risultati sono molto positivi.

Pia Reich (GER) terza nel Grand Prix de la Ville de Mâcon con PB Loewenherz :
“Ero l’ultima a partire in questa gara e il mio cavallo non ha chiaramente l’esperienza dei primi due, quindi ho deciso di essere cauta. Ho preferito darmi tutte le possibilità di fare un doppio netto non forzando. Sono molto soddisfatta di questo fine settimana. È una gara fantastica, l’organizzazione è fantastica, tutti si preoccupano per noi. Spero di avere la possibilità di tornare per altre gare di questo livello!

Isabelle Breul, direttrice del Pôle Equestre de Mâcon Chaintré e vicepresidente di Mâcon Chaintré Événements:
“È un piacere e un onore per l’associazione Mâcon Chaintré Événements avere il nome di Julien Épaillard in cima alla lista dei premi del Grand Prix 4! Un enorme ringraziamento a tutti i cavalieri presenti per la loro fiducia e a tutti i nostri partner. Sono assolutamente essenziali per il successo di questo primo evento 4, così come tutti i nostri volontari e fornitori di servizi, che hanno lavorato per diversi mesi per preparare questo evento! Vorrei fare le mie più sentite congratulazioni a tutte le persone coinvolte”, ha dichiarato Isabelle Breul, direttrice del Pôle Equestre de Mâcon Chaintré, sede del concorso di questa settimana.

Photos – ©Agence Bouillot
Eloïse LEPINE

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo