Jérôme Guery chiude lo Spring MET II 2024 con la vittoria nel Gran Premio CSI3*

Advertisement
Jérôme Guery su Careca LS Elite © Hervé Bonnaud/1clicphoto.com.

La terza e ultima settimana di Spring MET II 2024 al Centro Ecuestre Oliva Nova in Spagna si è conclusa con la vittoria belga di Jérôme Guery nel Gran Premio CSI3* 1.50m presentato da CHG – Constucciones Hispano Germanas S.A. di domenica.

Otto binomi dei 52 partentu hanno superato il percorso del primo round progettato dal course designer svizzero Gerard Lachat e sono riusciti a partecipare allo jump-off conclusivo, in cui il belga Jérôme Guery su Careca LS Elite (Carusso LS La Silla x Rebozo La Silla) è stato il più veloce, fermando il cronometro a 35. 56 secondi e aggiudicandosi la vittoria davanti al brasiliano Marlon Modolo Zanotelli in sella a Heureuse Nouvelle WH (Cardento 933 x Indoctro). Il binomio si è dovuto accontentare del secondo posto nel tempo di 35,71 secondi

“Come ogni evento qui, l’ultimo Gran Premio della settimana è sempre un po’ più difficile”, ha commentato Guery. “Era una categoria impegnativa e c’erano alcuni cavalli e cavalieri molto bravi. Il percorso era tecnico e delicato, era davvero una gara per i migliori […] È stata una bella prova, il triplo era molto delicato, i tempi erano stretti ma non troppo brevi.”

“L’ho comprato alla fine dell’anno scorso”, ha detto Guery a proposito del suo cavallo, il tredicenne Careca. “Il piano era di venire a Oliva per cercare di creare un legame con lui. All’inizio non è stato così semplice; io sono un tipo di cavaliere diverso da quello che aveva prima e abbiamo avuto qualche incomprensione. Tuttavia, la scorsa settimana ho avuto la sensazione che abbiamo iniziato a diventare un vero binomio e che sia scattata la scintilla tra noi. Sono davvero molto felice perché oggi è stato fantastico e lui mi ha davvero accompagnato in questo successo. Marlon era molto, molto veloce e non ero sicuro di poterlo battere, ma ci ho provato e il mio cavallo mi ha ascoltato perfettamente”.

unnamed1 2
Jérôme Guery su Careca LS Elite © Hervé Bonnaud/1clicphoto.com.

“Per me Oliva è al momento il miglior posto in Europa per allenare i cavalli”, ha detto Guery – che è un volto familiare del Centro Ecuestre Oliva Nova – a proposito della sede. “È per questo che vengo qui ogni anno. Vengo qui con i nuovi cavalli e con i cavalli giovani, per prepararli per la stagione. È il posto perfetto per cercare di capire i nuovi soggetti e trovare un legame con loro; ci sono diverse arene ed è una bella struttura. Con me c’è anche Quel Homme, per il quale Oliva è un luogo ideale per recuperare e ripartire lentamente. E si può andare in spiaggia! Mi piace molto iniziare la mia stagione qui a Oliva”.

Il britannico Harry Charles in sella a Balou du Reventon (Cornet Obolensky x Continue) ha conquistato il terzo posto dopo aver segnato un tempo di 36,47 secondi, mentre il connazionale Joseph Clayton, su Commissaire S (Comme Il Faut x Polydor), si è piazzato al quarto posto in 37,20 e Philip Houston (GER) in sella a Sandros S Bella (Sandro Boy x Chacco-Blue) al quinto con un tempo di 38,01 secondi.

Lo Spring MET 2024 continua con il terzo evento che inizierà il 5 marzo e si protrarrà fino al 24 marzo, seguito dallo Spring MET IV in aprile.

Cliccare qui per i risultati completi .

Per ulteriori informazioni, visitare il sito metoliva.com

Fonte press release MET Oliva | Crediti fotografici © Hervé Bonnaud/1clicphoto.com.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo