Katrin Eckermann e Cascajall Campioni del Mondo per i 6 anni

Advertisement
Katrin Eckermann with Cascajall

Campionati del Mondo di Lanaken 2023, le emozioni dell’ultimo giorno

Lanaken, 24 settembre 2023 – Esattamente 4 anni dopo aver vinto i Campionati del Mondo dei 6 anni con la cavalla Chao Lee, la famosa amazzone tedesca Katrin Eckermann ha aggiunto un altro titolo alla sua lista di successi nella grande finale riservata ai giovani cavalli di 6 anni a Lanaken. La Eckermann ha completato il giro del barrage con il castrone westfaliano Cascajall nel tempo più veloce della categoria.

Un totale di 40 binomi si erano qualificati per la finale di oggi e, di loro, 10 sono riusciti ad assicurarsi un posto nel barrage chiudendo il primo giro senza errori. La più veloce l’amazzone Katrin Eckermann in sella al figlio di Casallco e Comme Il Faut, allevato in Germania da Alfons Baumann e proveniente dalla stessa linea materna del stallone Polydox. Il binomio è entrato in campo come penultimo dell’ordine di partenza e ha superato la concorrenza in un tempo di 34,06 secondi.

Dopo il successo dell’Irlanda nella finale dei 5 anni (leggi l’articolo con i risultati qui) è stata un’amazzone irlandese ad aggiudicarsi la seconda posizione del podio: Leah Stack, in sella alla sua cavalla irlandese Laurina (Stakkato Gold x Rincarina), allevata da Noel Cawley. Stack e Laurina avevano preso il comando inizialmente, con un percorso netto in 35,75 secondi. Dopo l’ingresso della Eckermann, però, hanno dovuto accontentarsi dell’argento.

Leah Stack and Laurina
Leah Stack, in sella alla sua cavalla irlandese Laurina

La medaglia di bronzo per i 6 anni è andata al cavaliere olandese Jelmer Hoekstra e il castrone Zangersheide Maddox vh Haringvliet Z, figlio di Monte Bellini e Ogano Sitte, allevato dalla famiglia di Jerlmer Hoekstra. Hoekstra e Maddox vh Haringvliet Z sono riusciti a terminare la finale senza errori in 35,79 secondi.

elmer Hoekstra and Maddox vh Haringvliet Z
Jelmer Hoekstra e il castrone Zangersheide Maddox vh Haringvliet Z

Hanno completato la top five il cavaliere tedesco Alexander Uekermann, con il castrone KWP IB Easy (Emerald van ‘t Ruytershof x Dallas – Allevamento: E. Kuijer) e l’amazzone irlandese Niamh McEvoy con la cavalla irlandese BP Tiny Dancer (Plot Blue x Concorde – Allevamento: GBBS Int LTD).

Miglior italiano in campo, al quindicesimo posto, Roberto Previtali in sella a Diatosia PS, femmina baia da Diaron x Chacco-Blue di proprietà della Gaudiano Sport Horses SRL e allevata da Gestüt Lewitz. Il binomio ha terminato il primo giro con 4 sfortunate penalità che non gli hanno permesso di accedere al barrage. Tuttavia, oggi ci è stata offerta un’altra prova della straordinaria determinazione e abilità del cavaliere, che ha chiuso con successo l’importante competizione, soprattutto considerando l’elevato numero di partenti del primo giorno, che superava i 200 binomi.

Classifica completa finale 6 anni: https://www.longinestiming.com/equestrian/2023/fei-wbfsh-jumping-world-breeding-championship-for-young-horses-lanaken-zangersheide/resultlist_13.html

Foto (c) Sportfot/Zangersheide | Fonte press release Zangersheide

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo