Lars Kersten ruba la scena ai Campioni svedesi: è sua la FEI World Cup di Gothenburg

Advertisement
Lars Kersten (NED) and Hallilea winners of the Longines FEI Jumping World Cup™ 2023/24- Gothenburg

Henrik von Eckermann e Peder Fredricson hanno completato il podio

Nella quattordicesima e ultima tappa della Longines FEI Jumping World Cup™ 2023/2024 Western European League a Gothenburg (SWE), le star svedesi Henrik von Eckermann e Peder Fredricson hanno dovuto lasciare la scena al giovanissimo cavaliere olandese di 24 anni, Lars Kersten.

Kersten, allenato dal padre Pieter, sulla sua cavalla di 12 anni, Hallilea, allevata in casa, ha conquistato la vittoria dopo aver chiuso il jump-off a 12 cavalieri nel tempo migliore della categoria, 35.44 secondi

“Quando si pensa alla Coppa del Mondo, Gothenburg è il primo evento che mi viene in mente. Ho davvero avuto un ottimo fine settimana, entrambi i miei cavalli hanno saltato bene ed è probabilmente il mio miglior concorso di sempre. Questo stadio con questa folla incredibile è davvero magico!”, ha dichiarato il giovane cavaliere, che ha sfruttato al meglio l’atmosfera nella famosa arena Scandinavium in cui 12.000 spettatori hanno assistito ad un pomeriggio fantastico di sport di altissimo livello.

Il percorso della prima fase, progettato dal course designer svedese Peter Lundström, ha messo in difficoltà molti concorrenti. Il tempo limite di 77 secondi ha anche rappresentato una sfida per alcuni, ma la svedese Amanda Landeblad ha reso tutto apparentemente semplice aprendo la competizione con un giro perfetto con la sua femmina saura For Killy.

Altri sei cavalieri hanno ottenuto l’accesso alla seconda fase, in cui la Landeblad ha aperto le danze con un solo errore. Lars Kersten ha seguito fermando il cronometro a 35.44 secondi impostando il primo tempo da battere. Peder Fredricson ha seguito con Catch Me Not S, con cui ha tagliato il traguardo in 35.99 secondi, veloce ma non abbastanza da ottenere il vantaggio sperato.

L’amazzone olandese Kim Emmen in sella a Imagine ha chiuso il barrage con un errore. Nel frattempo, c’è stato un momento di tensione quando il primo cavaliere del mondo, Henrik von Eckermann, si è sbilanciato dopo un salto, cadendo; chiunque vada a cavallo, però, sa che le cadute fanno parte del gioco e quandi von Eckermann è risalito a cavallo ed è entrato nell’arena di Gothenburg in sella al suo incredibile King Edward. Si vedeva volesse portare a casa la vittoria…e ci stava quasi riuscendo. Von Eckermann e il suo straordinario cavallo hanno dato il massimo, ma quando il cronometro ha segnato 35.72 secondi, hanno capito non fosse stato sufficiente per spodestare Kersten dalla prima posizione.

“Ho visto Henrik e Peder in così tanti jump-off che so perfettamente che sono capaci di essere più veloci di me. Non credevo davvero di essere stato abbastanza veloce da batterli, ma è andata così quindi sono molto, molto soddisfatto della mia cavalla. Ha dato assolutamente il 100% oggi!”, ha commentato Kersten.

Von Eckermann ha dichiarato: “Il mio cavallo ha saltato davvero molto bene, forse troppo bene nel jump-off e ha perso un po’ di tempo. Ma è un buon modo per perdere. Naturalmente volevo vincere, ma guardando come ha saltato King Edward si può solo essere felici.”

53551731519 84593ee6ce o
Henrik von Eckermann (SWE) King Edward (castrone BWP di 14 anni da Edward – Feo Allevatore: Wim Impens Proprietario: Dufour Stables Ag Henrik Von Eckermann), Secondo posto Longines FEI Jumping World Cup™ 2023/2024 Western European League – Göteborg (SWE)

Fredricson ha detto: “Questo è il posto in cui vuoi vincere se sei svedese, ma oggi non è finita così! Sono molto contento del mio cavallo. Sapevo stamattina quando l’ho portato fuori che si sentiva molto, molto bene. Come ha detto Henrik, è un sentimento misto quando il tuo cavallo salta così bene, ti fa sentire bene anche se non stai vincendo.”

53551730459 53658a8822 o
Peder Fredricson (SWE) Catch me Not S (castrone SWB di 18 anni da Cardento – Ramiro’s Son Allevatore: Krister Svedberg (Swe) Proprietario: Ebba Berglöf) terzo posto alla Longines FEI Jumping World Cup™ 2023/2024 Western European League – Gothenburg (SWE)

La vittoria di oggi è stata tanto per la famiglia quanto per Kersten: “Abbiamo la nostra scuderia in Olanda dove ci alleniamo e alleviamo cavalli. È davvero un’attività di famiglia, e la mia cavalla è stata allevata in casa da mio padre. Questo la rende ancora più speciale, ho lavorato con lei per tutta la sua vita ed è stata una grande parte della mia carriera. Crescere insieme fino a questo livello e vincere una Coppa del Mondo a Gothenburg – è incredibile!”

I partecipanti alla finale della FEI Jumping World Cup 2023/2024

La FEI Jumping World Cup Final che quest’anno si terrà a Riyadh, in Arabia Saudita, dal 16 al 20 aprile, e come ogni anno conterà la partecipazione di 45 atleti provenienti dai 13 gironi di tutto il mondo. Per i cavalieri Europei saranno predisposti 20 posti, 15 per gli Stati Uniti, 5 per il Canada e 5 per altre parti del mondo.

La vittoria di ieri ha quindi deciso le qualificazioni della Longines FEI Jumping World Cup™ 2023/24 Western European League clicca qui.

Scopri i nomi dei cavalieri qualificati tramite la Central European League, leggi l’articolo clicca qui.

Foto ©FEI/Kim C Lundin

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo