Le emozioni e i preparativi per il CHIO Aachen 2024

Advertisement
IMG 6830

Il CHIO Aachen 2024 promette di essere un evento indimenticabile, soprattutto per gli allenatori della nazionale di dressage e salto ostacoli, Monica Theodorescu e Otto Becker. Entrambi hanno espresso le loro emozioni e aspettative durante una conferenza stampa introduttiva.

Monica Theodorescu ha condiviso che ogni volta che arriva ad Aachen prova un’emozione intensa. “Abbiamo sempre le farfalle nello stomaco quando veniamo ad Aachen”, ha dichiarato l’allenatrice tedesca, aggiungendo che, con l’avvicinarsi delle Olimpiadi di Parigi, queste emozioni sono ancora più forti.

L’allenatrice della nazionale di dressage avrà il compito di selezionare la squadra per i campionati durante i giorni del CHIO Aachen. Otto Becker, allenatore della nazionale di salto ostacoli, ha illustrato i piani per la selezione dei binomi idonei a partecipare alle Olimpiadi.

Entrambi gli allenatori sono determinati a ottenere risultati eccellenti e sperano di vedere prestazioni eccezionali da parte dei loro atleti. Il CHIO Aachen rappresenta non solo un banco di prova cruciale, ma anche un’occasione per mettere in mostra il talento e la preparazione dei cavalieri tedeschi di fronte a una platea internazionale.

Le loro aspettative sono alte, e il desiderio di emergere in una competizione di così alto profilo aggiunge un ulteriore livello di tensione ed eccitazione all’evento.

La partecipazione dei più grandi binomi di sempre

Il CHIO Aachen 2024 vedrà la partecipazione di alcuni dei migliori cavalieri e cavalli del mondo. L’élite tedesca del dressage sarà presente al completo, ad eccezione di Jessica von Bredow-Werndl, già qualificata per le Olimpiadi con la sua cavalla TSF Dalera BB.

Tra i partecipanti spiccano nomi illustri come Isabell Werth, che gareggerà con Quantaz e Wendy de Fontaine, Frederic Wandres con Bluetooth OLD e Duke of Britain FRH, e Ingrid Klimke con Franziskus FRH. Anche Katharina Hemmer con Denoix PCH e Sönke Rothenberger, medaglia d’oro olimpica a squadre nel 2016, gareggeranno con la speranza di assicurarsi un posto nella squadra olimpica.

La competizione sarà serrata anche a livello internazionale, con la presenza di Patrik Kittel dalla Svezia, Nanna Skodborg Merrald dalla Danimarca, Dinja van Liere dai Paesi Bassi e Charlotte Fry dalla Gran Bretagna, che porterà i suoi cavalli Glamourdale ed Everdale.

La qualità dei partecipanti garantirà un livello di competizione elevatissimo, rendendo l’evento ancora più avvincente. I riflettori saranno puntati su chi riuscirà a emergere e a scrivere il proprio nome sulla leggendaria bacheca dei vincitori del CHIO Aachen, un onore che solo i migliori possono raggiungere.

Gli obiettivi del team tedesco

Le competizioni di quest’anno al CHIO Aachen vedranno i team tedeschi puntare al massimo. Monica Theodorescu ha chiaramente espresso l’obiettivo per la Lambertz Nations Cup: vincere.

Anche Otto Becker è determinato a portare il meglio del salto ostacoli tedesco alla Mercedes-Benz Nations Cup, con una formazione che include Hans-Dieter Dreher, Christian Kukuk, André Thieme e Jana Wargers. I migliori cavalieri del mondo saranno presenti, rendendo la competizione ancora più agguerrita.

Henrik von Eckermann, attuale numero uno del ranking mondiale, Steve Guerdat, campione europeo dalla Svizzera, e Ben Maher, medaglia d’oro olimpica dalla Gran Bretagna, sono solo alcuni dei grandi nomi che si sfideranno. Inoltre, la presenza di un team dal Messico, grazie a una wildcard, aggiunge un elemento di novità e inclusività all’evento.

L’alto livello di competizione e la presenza di tanti talenti internazionali sottolineano l’importanza di questa manifestazione come piattaforma per misurare le capacità e la preparazione in vista delle Olimpiadi. Le aspettative sono alte e la pressione è palpabile, ma queste sono le condizioni ideali per assistere a prestazioni memorabili e momenti di sport puro e intenso.

Al passo con i tempi: le innovazioni digitali

Il CHIO Aachen 2024 non sarà solo una celebrazione dello sport equino, ma anche un esempio di innovazione e inclusività grazie ai progressi nella digitalizzazione e nell’accessibilità. Michael Mronz, direttore generale di Aachener Reitturnier GmbH (ART), ha presentato le novità in campo digitale, tra cui una versione aggiornata dell’app CHIO Aachen.

Questa app è stata migliorata per essere moderna, ben organizzata e user-friendly, rendendola il compagno ideale per tutti i visitatori dello show. Un grande sforzo è stato fatto per assicurare che l’app e i contenuti online siano accessibili a tutti, inclusi i fan con disabilità visive, grazie all’uso di testi ALT che permettono di fruire delle informazioni anche a chi ha problemi di vista.

Un ulteriore passo verso l’inclusività è rappresentato dalla descrizione audio professionale che sarà offerta per la prima volta durante il Turkish Airlines-Prize of Europe, permettendo anche ai ciechi e agli ipovedenti di godere appieno della competizione.

Queste innovazioni non solo migliorano l’esperienza per tutti i visitatori, ma dimostrano anche un impegno concreto verso un evento più inclusivo e accessibile, in linea con i valori di apertura e partecipazione che il CHIO Aachen desidera promuovere.

Il nuovo podcast del CHIO Aachen 2024

Un’altra novità interessante del CHIO Aachen 2024 è il lancio di un nuovo podcast, pensato per avvicinare ancora di più il pubblico agli atleti e alle storie che animano il mondo dell’equitazione.

La prima puntata del podcast vedrà protagonisti Marcus Ehning, vincitore del Rolex Grand Prix 2023, e sua moglie Nadia. I due parleranno apertamente delle loro vite sportive e private, offrendo uno sguardo intimo e personale che raramente emerge nelle interviste tradizionali.

Questo nuovo formato permetterà agli appassionati di equitazione di conoscere meglio le sfide, i successi e le storie umane dietro le competizioni. Michael Mronz ha sottolineato l’importanza di questo progetto, raccomandando caldamente l’ascolto del podcast.

In un’era in cui i contenuti digitali sono sempre più apprezzati, il podcast del CHIO Aachen rappresenta un modo innovativo per mantenere il pubblico coinvolto e informato. È un esempio di come gli eventi sportivi possono evolversi e adattarsi alle nuove tendenze, offrendo contenuti di alta qualità che arricchiscono l’esperienza dei fan e creano un legame più forte con gli atleti e l’organizzazione.

Congresso #neuland e Scientist Circle

Parallelamente al CHIO Aachen 2024, si terrà il congresso #neuland, un evento che porterà ad Aachen relatori internazionali di alto profilo per discutere temi urgenti come la digitalizzazione, la mobilità connessa e l’energia.

Tra i partecipanti ci saranno figure di spicco come Fernando Carro, CEO del Bayer 04 Leverkusen, Alexander Wehrle, presidente del VfB Stuttgart, Dr. Markus Krebber, CEO della RWE, Bill Anderson, CEO della Bayer, e il manager sportivo Oliver Bierhoff. Anche il presidente del CIO, Thomas Bach, terrà una lezione stimolante sul tema.

Questo congresso offre un’opportunità unica di approfondire argomenti di grande rilevanza attuale, promuovendo lo scambio di idee e soluzioni innovative. Il secondo giorno del congresso sarà dedicato al CHIO Aachen Scientist Circle, un progetto che riunisce esperti equestri e scienziati di Germania, Belgio e Svizzera, focalizzandosi sul benessere dei cavalli sportivi.

Questo approccio multidisciplinare mira a migliorare le pratiche e le condizioni nel mondo dell’equitazione, mettendo la salute e il benessere degli animali al centro della discussione. Il congresso #neuland e il Scientist Circle rappresentano un’importante aggiunta al CHIO Aachen, dimostrando come l’evento possa essere una piattaforma non solo per lo sport, ma anche per il progresso scientifico e tecnologico.

Eventi e spettacoli speciali

Il CHIO Aachen 2024 non sarà solo competizioni e sport di alto livello, ma anche una serie di eventi e spettacoli speciali che arricchiranno l’esperienza dei partecipanti e degli spettatori.

L’evento inizierà con il volteggio e i due concerti “Horse & Symphony”, dedicati al centenario della storia degli spettacoli equestri alla Soers di Aachen.

Questi concerti combinano l’eleganza dei cavalli con la bellezza della musica sinfonica, creando uno spettacolo unico e suggestivo. La cerimonia di apertura ufficiale del 2 luglio promette di essere straordinaria, non perdetevi tutte le novità del CHIO Aachen 2024.

Fonte Comunicato stampa CHIO Aachen

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo