Split Rock di Lexington: il Lugano Diamonds Grand Prix va ad Amanda Derbyshire

Advertisement
IMG 6027

Amanda Derbyshire in sella an Otto BH (c) Winslow Photography

Un finale all’altezza di una settimana indimenticabile

Lexington, KY – Una domenica di sole ha segnato la conclusione del Lugano Diamonds Split Rock Jumping Tour (SRJT) Hunter Jumper II CSI3* al Kentucky Horse Park. La giornata ha raggiunto il suo apice con il Lugano Diamonds Grand Prix CSI3* da 1,50 m da 100.000 dollari, presentato dall’Hagyard Equine Medical Institute. Dopo una settimana di eccellenti prestazioni, Amanda Derbyshire (USA) ha conquistato la vittoria in sella an Otto BH, di cui è comproprietaria insieme a Gochman Sport Horse LLC.

Come concludere al meglio una settimana di successi

Amanda Derbyshire ha vissuto un’ottima settimana, salendo sul podio in ogni categoria FEI a cui ha partecipato. Tuttavia, sembrava sfuggirle sempre il primo posto. Ma nel Gran Premio di domenica, Amanda e Otto BH hanno brillato, assicurandosi il primo posto e coronando due settimane di competizioni.

Il percorso progettato dallo chef de piste irlandese Alan Wade ha messo a dura prova i cavalieri, con oltre il 20% dei partecipanti penalizzati dal rigido tempo limite imposto a 81 secondi.

Alla fine, solo quattro dei binomi più forti sono passati al barrage. Tra loro, Francisco Goyoaga Mollet (ESP) con PST de Muze, Molly Ashe Cawley (USA) con Berdien, Richie Moloney (IRL) con Sherlock 46 e, naturalmente, Amanda Derbyshire su Otto BH.

La pressione era palpabile. Goyoaga Mollet è stato il primo a scendere in campo per il secondo giro. Ha mantenuto un ritmo veloce, facendo curve strette e tagliando dove poteva, ma la voglia di vincere lo ha penalizzato sul penultimo salto, portandolo a terminare il giro con quattro penalità in 40,68 secondi. Molly Ashe Cawley ha seguito, ma un errore al secondo ostacolo l’ha costretta a rallentare, chiudendo in 44,48 secondi con quattro penalità.

Anche Richie Moloney ha chiuso con un errore. Nonostante ciò, ha mantenuto un buon tempo, finendo in 42,67 secondi. Derbyshire, consapevole della possibilità di vincere con un percorso netto, ha affrontato il percorso con cautela.

“Non appena ho superato il penultimo verticale, ho capito che ero abbastanza al sicuro e che ce l’avevamo fatta,” ha dichiarato la Derbyshire. Ha chiuso con l’unico doppio netto della categoria, in 43,44 secondi, conquistando così il primo posto.

Il podio del Lugano Diamonds Grand Prix

  1. Amanda Derbyshire (USA) con Otto BH – 43,44 secondi (doppio netto)
  2. Francisco Goyoaga Mollet (ESP) con PST de Muze – 40,68 secondi con 4 penalità
  3. Richie Moloney (IRL) con Sherlock 46 – 42,67 secondi con 4 penalità

La vittoria di domenica è stata la ciliegina sulla torta per Amanda Derbyshire, che aveva già ottenuto ottimi piazzamenti durante la settimana.

Giovedì si era classificata terza nella Power/Speed da 1,40 m da 10.000 dollari con Renkum Oriana. Venerdì, in sella an Otto BH, aveva conquistato il secondo posto nella Welcome da 1,45 m da 35.000 dollari C. Jarvis Insurance, e sabato era arrivata seconda con Vogue TW nella Speed da 1,45 m da 35.000 dollari.

Il Lugano Diamonds Split Rock Jumping Tour ha offerto una settimana intensa di competizioni, culminate con il trionfo di Amanda.

Classifica completa qui

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
avantea logo
Progetto senza titolo1
Tenuta Monticelli logo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
Kep Italia
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo