Sunshine Tour: Derin Demirsoy brilla nel Big Tour 1.50m bene Camilli

Advertisement
Derin Demirsoy y Elzas_15.02.23

Il pubblico del Sunshine Tour ha assistito a una straordinaria competizione, il Big Tour 1.50 m di giovedì 15 febbraio,andata in scena nell’Arena David Broome e terminata con la vittoria del turco Derin Demirsoy, in sella a Elzas. La categoria ha visto partire 103 binomi, preparando il terreno per uno spettacolare confronto competitivo tra atleti di altissimo livello, che sono stati divisi in due gruppi.

Il cavaliere turco Derin Demirsoy, volto familiare al Sunshine Tour, ha mostrato un’eccezionale abilità in sella al castrone di 15 anni Elzas (Diamant De Semilly x Cornet Obolensky): il binomio ha terminato il giro in un tempo velocissimo e fermando il cronometro in soli 56,10 secondi. Il primo posto nel secondo gruppo è andato al cavaliere belga Andres Vereecke, con un percorso eccezionale in sella alla cavalla di 12 anni Call Me De Muze Z (Clarissimo Z x Ramiro Z), in un tempo di 57,12 secondi.

Il cavaliere belga Jordy Van Massenhove, su Danger Civil VH Lindenhof Z, ha conquistato il secondo posto del primo gruppo con un tempo di 57,34 secondi, mentre il gruppo due ha visto il cavaliere olandese Kars Bonhof in sella a Ivoor TN conquistare il secondo gradino del podio con un tempo di 57,79 secondi.

A completare il podio per il primo gruppo c’era l’austriaco Christoph Obernauer, con Kleons Renegade, e, nel secondo gruppo, il cavaliere colombiano Rene Lopez Lizarazo in sella a Kheros Van’t Hoogeinde, dimostrando la diversità internazionale e il livello di talento presente al Sunshine Tour.

Nel primo gruppo è stato l’Italiano Emanuele Camilli a chiudere la top 10 in sella a Chaccrouet con un percorso netto.

Classifica completa qui

Foto by Mackenzie Clark

© Riproduzione riservata.

Rimani aggiornato sulle news di Horse Show Jumping

Iscriviti alla newsletter
Advertisement
Tenuta Monticelli logo
Logo Acavallo
Logo stephex
logo VeTeaching
IMG 7016
IMG 7017
logo KEP
logo Porrini Spa
club ippico euratom ogo
powerline logo